Defezioni durante l’emergenza, Baldino “Un medico di famiglia segnalato in commissione disciplina”

Defezioni durante l’emergenza coronavirus, il direttore generale dell’Ausl Luca Baldino fa sapere di aver segnalato recentemente in commissione disciplina un medico di medicina generale.

“Questo medico il 21 febbraio – ha detto Baldino in conferenza sociosanitaria, rispondendo al sindaco di Caorso Roberta Battaglia che lo ha interpellato proprio su questo tema – ha affisso un cartello fuori dalla porta, comunicando la sua assenza, che è durata mesi senza nominare un sostituto”.

“Devo essere sincero, e qui mi riferisco soprattutto al personale sanitario dell’azienda, qualcuno che ha dato forfait c’è stato, ma stiamo parlando, su 3.600 dipendenti, di solo due, tre decine”. La stragrande maggioranza, quindi, “si è comportata bene, così come i medici di medicina generale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.