Fase due, Colla e Bariola “E’ l’ora del coraggio”

Fase due e rilancio del territorio: l’intervento dei consiglieri comunali di Piacenza Gianluca Bariola (Piacenza del Futuro) e Roberto Colla (Piacenza più) 

“Proponiamo un contributo in merito alla destinazione delle risorse di cui il nostro territorio piacentino ha beneficiato e/o beneficierà a causa della pandemia Covid 19. Riteniamo che la sfida delle amministrazioni, in un mercato globale, sia efficace se persegue un’azione che può essere sintetizzata in quattro verbi: favorire, stimolare, promuovere e accompagnare/supportare il progresso del proprio territorio, offrendo tutte le adeguate condizioni perché idee, progetti e innovazioni possano accadere.

Accompagnare/supportare:

– il privato sociale, in tutti i settori in cui opera, con risorse che ne garantiscano la sopravvivenza.

– le attività del commercio, che più sono state colpite dalla forzata chiusura, attraverso lo strumento di bandi dedicati.

Favorire:

– luoghi di relazioni e di progettualità, ad esempio: Spazio 2 e le già previste zone di coworking nella rinnovata chiesa del Carmine.

– la possibilità che l’investimento di 1 Miliardo di Euro, di uno dei principali costruttori automobilistici Cinesi: il gruppo statale Faw, in Emilia-Romagna, possa riguardare direttamente o indirettamente anche il nostro territorio.

– l’adeguamento tecnologico dei servizi Comunali e di tutta l’infrastruttura territoriale.

Promuovere:
– strumenti aggregatori di soggetti pubblici e privati che facilitino il raggiungimento di obiettivi di interesse comunitario; in due casi, questa metodologia di lavoro ha prodotto ottimi risultati: Piazzetta Piacenza a Milano Expo 2015 e la mostra del Guercino.

– il rilancio coordinato e professionalizzante della cultura con il metodo sopra citato; auspichiamo che possa essere seguita questa indicazione per la grande opportunità offerta dal ritrovamento del quadro di Klimt: “Ritratto di signora”.

– una comunicazione efficace e agevole che informi: 1) famiglie e imprese delle opportunità e degli aiuti predisposti dal Comune, Regione e Governo Nazionale. 2) in merito ai protocolli di sicurezza e di distanziamento sociale in vigore.

– bandi innovativi che perseguano e concretizzino il profondo legame tra attività sportiva ed educativa.

– servizi comunali specifici, in collaborazione con gli organi di rappresentanza delle imprese e le istituzioni territoriali competenti, che favoriscano il processo, qualora dovesse verificarsi, delle imprese recuperate dai lavoratori.

– l’adozione di un piano di Smart City efficace e coraggioso.

Stimolare:
– IREN Spa, attraverso l’assessore competente e il nostro rappresentante comunale in consiglio di amministrazione, perché possa prevedere un piano di investimenti straordinario e specifico per il nostro territorio.

– l’adozione di un protocollo condiviso nel settore della logistica, con i soggetti competenti, per ciò che riguarda la questione decisiva del cambio appalto.

– progettualità significative in sinergia con la Camera di Commercio, la Fondazione Piacenza e Vigevano e le organizzazioni di rappresentanza delle imprese.

– tutti gli investimenti generativi di nuove possibilità, ad esempio: raddoppio della corsia A21, piano regionale delle infrastrutture e dei trasporti, bando periferie, piazza cittadella..

Oggi più che mai è il tempo per sciogliere vecchie logiche territoriali che impediscono il pieno raggiungimento degli obiettivi elencati. E’ l’ora del coraggio, della visione e della passione a servizio del nostro territorio. Coraggio, Visione e Passione sono i termini, in un momento delicato come quello odierno, sui quali concepiamo l’unica possibilità di costituire l’unità di intenti necessaria e utile per la nostra comunità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.