Lega alla Regione “Voucher da 150 euro per iscrizioni a società sportive e associazioni culturali”

“Voucher da 150euro per ogni figlio e figlia (dai sei ai sedici anni) che decida di praticare uno sport o di dedicarsi a un’attività culturale, al fine di agevolare concretamente le famiglie”.

A chiederlo, con una doppia risoluzione rivolta al governo regionale, è il gruppo assembleare della Lega. “Un’iniziativa – spiegano il consigliere piacentino Matteo Rancan (primo firmatario dei due atti) e i colleghi – anche per favorire le iscrizioni alle società sportive e alle associazioni culturali attive in regione”. I due documenti sono stati sottoscritti anche da Gabriele Delmonte, Daniele Marchetti, Valentina Stragliati, Emiliano Occhi, Matteo Montevecchi, Fabio Bergamini, Simone Pelloni, Maura Catellani, Massimiliano Pompignoli, Stefano Bargi, Michele Facci, Fabio Rainieri e Andrea Liverani. I leghisti rilevano poi “che lo stesso presidente Bonaccini aveva già pubblicamente annunciato che la Regione Emilia-Romagna avrebbe favorito l’iscrizione dei giovani a società sportive”.

“Le società sportive – concludono gli esponenti del Carroccio – equivalgono a un’agenzia educativa seconda soltanto alle famiglie e alla scuola e contribuiscono alla salute dei nostri figli, mentre le associazioni culturali insegnano la perseveranza, l’importanza della pazienza e della dedizione (ad esempio quando si impara a suonare uno strumento musicale), questo per raggiungere obiettivi concreti e vedere quindi i risultati degli sforzi fatti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.