Moto Club Polizia di Stato di Piacenza, una raccolta fondi per la famiglia di Pasquale Apicella

Una raccolta fondi per la famiglia di Pasquale Apicella, agente scelto della Polizia di Stato, rimasto ucciso lo scorso 27 aprile mentre a bordo di una volante cercava di sventare una rapina a Napoli.

L’iniziativa è stata lanciata dal Moto Club Polizia di Stato, e dal 30 aprile scorso ha visto l’adesione anche della delegazione di Piacenza. “Tutti mossi – spiega la delegazione locale – dallo spirito di solidarietà e di vicinanza verso la famiglia del giovane collega. All’iniziativa hanno già aderito numerosi poliziotti, ma anche nostri concittadini, nonché l’organizzazione Sindacale dei poliziotti SAP, che ringraziamo pubblicamente per la loro pronta sensibilità. I fondi raccolti saranno devoluti direttamente alla vedova, sig.ra Giuliana, seguendo le indicazioni dell’Ufficio del Personale della Questura di Napoli, a garanzia dell’effettiva elargizione in maniera diretta”.

“La raccolta – conclude il Moto Club -, che si ricorda è aperta a tutti coloro che lo vorranno, proseguirà per tutto il mese di maggio ed il referente è il delegato Michele Mauro, raggiungibile per ogni informazione all’indirizzo email mcps.piacenza@libero.it”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.