“Riaprire il prima possibile i confini con la Lombardia, tante attività rischiano di chiudere”

E’ stata eletta ieri a Castelvetro quale nuova referente di Confcommercio sul territorio Nadia Bragalini fondatrice della ditta G&G Pet Food e co-titolare della G&G Consulenza e Sviluppo srl.

“Ringrazio – dice Bragalini – i miei colleghi di Castelvetro che hanno deciso di vedere in me la loro referente. Sono qui per far sentire che Confcommercio Piacenza c’è e che insieme possiamo fare tanto per il tessuto commerciale del territorio. Ora più che mai – prosegue la neo eletta Presidente dei commercianti iscritti a Confcommercio di Castelvetro – dobbiamo restare uniti. In questi mesi come associazione grazie al nostro Presidente Raffaele Chiappa e a tutta la squadra di Unione Commercianti, dal Direttore Alberto Malvicini ai suoi funzionari, abbiamo cercato di essere a fianco delle imprese:  informandole, sostenendole e lavorando con successo a protocolli che consentissero le riaperture in sicurezza ma senza eccessivi vincoli. Ora dobbiamo riuscire a far aprire immediatamente le frontiere tra la nostra regione e quella lombarda”.

“Capisco perfettamente – continua la Presidente Bragalini – i tremendi disagi che questa chiusura sta provocando alle attività
economiche di Castelvetro. Dobbiamo trovare una soluzione. Ringrazio il Sindaco Luca Quintavalla e la Presidente della Provincia Patrizia Barbieri che si stanno battendo perché questo possa avvenire nel più breve tempo possibile. Dobbiamo fare presto, dobbiamo farlo subito non possiamo più aspettare. Temo veramente che se questa richiesta non verrà prontamente ascoltata, alla riapertura avremo meno aziende di quelle che avevamo prima. Per questo ci rivolgiamo direttamente al Presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana perché possa insieme al Presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini fare di tutto per venire incontro immediatamente a questo nostra richiesta. Quantomeno permettere, se non potrà esservi una riapertura il 3 giugno, che i cittadini di Cremona possano varcare il ponte ed accedere alle nostre attività. Una riapertura quindi limitata ma possibile e, torno a ribadirlo, indispensabile”.

“Confcommercio – sottolinea il presidente Chiappa – è sempre stata a fianco delle aziende di Castelvetro e ora con l’elezione di Nadia a referente di zona vuole esserlo ancora di più. Vogliamo far sentire che anche questa area di Piacenza, dove il commercio è sempre stato attivo e presente, è parte del nostro mondo Associativo. Sono sicuro che Nadia saprà far conoscere al meglio tutto quello che Confcommercio Piacenza è in grado di fornire a questo territorio e di riportare a noi le esigenze. Naturalmente mi unisco alla richiesta di tutti i commercianti di riaprire immediatamente il collegamento lombardo, non possiamo aspettare oltre, i protocolli di sicurezza ci sono, i commercianti hanno riaperto ora dobbiamo consentirgli di lavorare”. “Come struttura – conclude il direttore Alberto Malvicini – insieme alla neo eletta Nadia Bragalini, studieremo progetti e iniziative per Castelvetro ma che potranno essere replicate anche in altri territori. Il nostro referente Lorenzo Montanari sarà presente per aiutare i commercianti a sviluppare questi progetti e a far conoscere strumenti già attivi che potranno essere loro di aiuto e a supportarli insieme a noi in questa campagna per la riapertura delle frontiere regionali”.

Interviene anche il sindaco Luca Quintavalla che ringrazia Confcommercio Piacenza e in particolare la sezione di
Castelvetro per questa presa di posizione che affianca l’impegno dell’Amministrazione comunale per sostenere le attività economiche e commerciali del territorio . Speriamo – conclude il Sindaco di Castelvetro – di arrivare al più presto ad una riapertura completa dei confini che consenta a Castelvetro di poter tornare a sfruttare tutte le opportunità e le sinergie legate alla città di Cremona. Dello stesso avviso la Presidente della Provincia Patrizia Barbieri: “Condividiamo questo impegno che stiamo mettendo tutti insieme per poter dare impulso alle attività commerciali. Auspico anch’io che la riapertura del confine avvenga nel più breve tempo possibile”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.