Stragliati (Lega) “Vigileremo su tempistica riattivazione ospedale di Castello”

“Come Lega vigileremo sulla tempistica per la riattivazione dell’ospedale piacentino di Castel San Giovanni, perché più un ospedale resta chiuso più aumentano i disagi per i cittadini e più sarà complicata la sua riattivazione”.

Così la consigliera regionale piacentina della Lega, Valentina Stragliati, ha commentato la risposta che l’assessore regionale alla sanità, Raffaele Donini, ha dato alla sua interpellanza circa i tempi di riattivazione dei reparti dell’ospedale, ora interamente dedicato a struttura Covid. Donini ha annunciato che dal primo giugno sarà ripresa l’attività ambulatoriale presso l’ospedale di Castel San Giovanni, pur mantenendo la destinazione principale della struttura a percorsi di cura del Coronavirus. Sarà una riapertura limitata anche per alcuni lavori, programmati tra luglio e agosto, e il recupero di prestazioni già prenotate e poi sospese a causa della pandemia.

Donini ha annunciato la riapertura del pronto soccorso di Castel San Giovanni entro la metà di giugno, ma non sarà un vero pronto soccorso quanto piuttosto un punto di primo intervento, per patologie meno impegnative che non necessitano di ricovero. Il pronto soccorso di riferimento continuerà ad essere quello dell’ospedale di Piacenza almeno fino a metà settembre, ha concluso Donini auspicando un anticipo delle date se la curva della epidemia lo permetterà. La consigliera Stragliati, dichiarandosi insoddisfatta per questo ulteriore ritardo ha annunciato l’impegno della Lega a tenere monitorata la situazione sul rispetto della tempistica annunciata dalla Giunta nel corso del question time in cui è data risposta alla interrogazione urgente presentata dai consiglieri della Lega Matteo Rancan e Valentina Stragliati.

La consigliera Stragliati ha denunciato il fatto che “non sono ancora chiare le prospettive dei reparti e l’assessore non ha indicato se è in programma di individuare un’altra struttura Covid in provincia di Piacenza al posto del nosocomio di Castel San Giovanni, come avevamo chiesto nella nostra interrogazione. Anche su questo e su questo aspetto vigileremo fino in fondo”. La consigliera Stragliati ha poi ricordato in aula i disagi per la popolazione della Valtidone costretta ad afferire all’Ospedale e al Pronto Soccorso di Piacenza sovraccaricato anche di pazienti da Fiorenzuola, chiuso allo stesso modo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.