Una preghiera per Piacenza alla fine del Ramadan foto

Una cerimonia più raccolta e per pochi, trasferita in città, per la fine del Ramadan.

I musulmani piacentini hanno celebrato la fine del loro mese sacro rinunciando alla celebrazione collettiva per rispettare le regole del distanziamento. Con un momento di preghiera sul Facsal. Insieme all’Imam Sheykh Yaseen Alyafy pochi rappresentanti della comunità hanno celebrato Eid Al Fitr. Una preghiera che è stata dedicata alla città di Piacenza e alle sofferenze patite a seguito dell’epidemia da covid19.

Il centro islamico di strada Caorsana della Comunità rimarrà chiuso fino al 25 maggio con riapertura graduale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.