Quantcast

Addio a Fabrizio Perazzi, storico presidente dell’Ordine degli ingegneri “Esempio per i più giovani”

“Con la scomparsa dell’ingegner Fabrizio Perazzi, Piacenza piange la figura autorevole e stimata di un professionista che ha guidato a lungo e con dedizione la propria categoria, rappresentando un solido riferimento per i colleghi e, in particolar modo, un esempio per i più giovani, nella condivisione generosa del suo patrimonio di esperienza e competenze”.

Così il sindaco Patrizia Barbieri esprime il cordoglio dell’Amministrazione comunale per la scomparsa, all’età di 83 anni, dello storico presidente dell’Ordine degli Ingegneri, “ai cui componenti, così come ai familiari tutti, siamo vicini in questo momento, ricordando l’impegno con cui si è sempre fatto portavoce delle istanze del settore e garante di un’etica del lavoro che valorizzasse sia le specializzazioni tecniche, sia le regole deontologiche”.

IL CORDOGLIO DELL’MCL PIACENZA – “Con grande tristezza la “grande famiglia” Mcl di Piacenza annuncia la prematura scomparsa dell’amico ingegnere Fabrizio Perazzi, da sempre dirigente convinto del nostro movimento con la carica di consigliere regionale. Il Suo incancellabile ricordo sarà sempre nei nostri cuori, la Sua presenza sempre discreta e ironica è sempre stata di sostegno attivo a tutte le dirigenze del movimento che si sono susseguite negli anni. Nell’unirsi alla preghiera a suffragio, la dirigenza provinciale abbraccia la sua amata famiglia esprimendo le più sentite condoglianze: il suo ricordo sarà conservato gelosamente nel cuore di tutti gli amici del Mcl. Con la Sua scomparsa sia il nostro movimento, sia la nostra città, in cui ha operato con grande competenza e professionalità, oggi perdono un amico, la cui assenza lascia in tutti noi un vuoto incolmabile, in cui potevi sempre trovare un concreto punto di riferimento”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.