Barbieri, Fontana e Gandolfi “promuovono” il ministro Speranza. “Confronto su temi concreti”

“Quello di oggi è stato un appuntamento importante, nel corso del quale abbiamo affrontato le questioni prioritarie per un sistema socio-sanitario, quello locale, che ha dato prova in questi mesi di grande professionalità e resilienza”.

E’ univoco, il commento dei sindaci Patrizia Barbieri, Lucia Fontana e Romeo Gandolfi, in rappresentanza dei rispettivi Comuni capo distretto, al termine dell’incontro istituzionale con il ministro della Salute Roberto Speranza e il presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini, conclusosi poco fa a Palazzo Mercanti. La riunione si è tenuta a margine dell’incontro tra il ministro, il presidente Bonaccini e l’assessore alla sanità Raffaele Donini e i rappresentanti della sanità piacentina.

Incontro Speranza e sindaci

“Il ministro Speranza ha ascoltato con attenzione le esigenze del territorio – proseguono gli amministratori locali – condividendo l’idea che sia stata ormai superata l’ottica del Decreto ministeriale 70 del 2015 e constatando, come noi, che l’esperienza drammatica del Covid-19 ha modificato gran parte delle linee guida che sinora orientavano la gestione degli aspetti sanitari. Abbiamo riscontrato con piacere, da parte sua, la disponibilità e la volontà, espressa in modo propositivo, di darci una mano sul futuro della sanità piacentina, e non solo con riguardo alla partita del nuovo ospedale. Tra le varie questioni affrontate e condivise, anche l’attenzione al potenziamento della medicina territoriale”.

L’incontro è proseguito, per i tre sindaci, in un confronto serrato con il presidente Stefano Bonaccini, approfondendo tutte le istanze relative alla realtà provinciale e condividendo, in particolare, la necessità di porre forte attenzione alla qualità elevata dei servizi e delle prestazioni erogate. “Un incontro di lavoro proficuo – commentano Patrizia Barbieri, Lucia Fontana e Romeo Gandolfi – perché incentrato su temi concreti, durante il quale tutti i presenti hanno riaffermato l’impegno a potenziare e migliorare il sistema sanitario locale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.