Danneggiano un distributore per rubare merendine, due giovanissimi nei guai

Più informazioni su

Prendono di mira un distributore automatico per impadronirsi di alcune merendine, ma i carabinieri li colgono sul fatto grazie alla segnalazione di un residente.

A finire nei guai due giovanissimi, di 18 e 17 anni. Il fatto è accaduto nella notte tra domenica e lunedì nel parcheggio di via Casella a Fiorenzuola (Piacenza), dove si trova uno dei distributori di latte e yogurt a chilometro zero del Podere Cittadella. “Già da diversi giorni – riferisce il proprietario Shimon Sarra – lo stesso distributore era stato presa di mira dai ladri, che, danneggiandolo, avevano trovato uno stratagemma per sottrarre i prodotti; non appena ci siamo resi conto della situazione abbiamo provveduto a prendere alcune misure sperando che i furti cessassero. Invece gli “attacchi” sono peggiorati fino a farci arrivare a pensare alla chiusura temporanea. Fortunatamente, grazie al tempestivo e provvidenziale intervento dei carabinieri, la situazione è stata risolta questa notte”.

Fiorenzuola - tentato furto distributore automatico latte e yogurt sventato dai Carabinieri

I due ragazzi, entrambi di Fiorenzuola, dovranno rispondere di furto aggravato in concorso. I danni al distributore si aggirano intorno ai mille euro. “La mia famiglia ed io – prosegue Sarra – siamo convinti che, vista la crisi ed i problemi cronici dell’agricoltura, non sia possibile limitarsi a coltivare la terra come facevano i nostri nonni, ma che sia vitale impegnarsi nel trovare nuove strade e nuove idee per andare avanti; per questo abbiamo investito tempo e denaro in questo progetto di vendita automatica, convinti che fosse un beneficio per tutti. Questi fatti sono un vero peccato, sia per noi che abbiamo investito per allestire la casetta automatica per latte e yogurt che per la comunità che ha accolto con grande favore l’iniziativa perché può usufruire della vendita di latte e yogurt locale a km zero”.

Fiorenzuola - tentato furto distributore automatico latte e yogurt sventato dai Carabinieri

“Siamo estremamente grati ai Carabinieri ed al cittadino che ha segnalato il furto, speriamo che la situazione sia definitivamente risolta e di non essere costretti ad interrompere l’attività a causa di questi atti vandalici. Questi spiacevoli avvenimenti – conclude – dovrebbero servire anche da monito: infatti per una “ragazzata”, un furto di pochi euro, i responsabili dovranno rispondere di una grave denuncia e danneggiamenti per cifre significative”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.