Il Comune di Carpaneto “Consorzio Bonifica annulli il contributo dovuto dagli agricoltori”

Il Comune di Carpaneto ha chiesto al Consorzio di Bonifica di Piacenza di intervenire sui contributi dovuti dagli agricoltori per l’anno 2020.

L’Amministrazione ha inviato una lettera al Consorzio, chiedendo l’abbattimento o la riduzione del contributo consortile 2020, per i contribuenti aventi sede nel comune di Carpaneto. Ciò “al fine di venire incontro alle difficoltà degli agricoltori, a fronte delle restrizioni portate dall’emergenza sanitaria, delle non poche difficoltà organizzative, e soprattutto dei costi più elevati rispetto al passato, per quanto riguarda le materie e gli attrezzi necessari allo svolgimento della loro attività, e delle minori entrate”.

Invitiamo il Consorzio di Bonifica – la richiesta del sindaco Arfani – a valutare seriamente la possibilità di alleggerire i nostri agricoltori dal pagamento del contributo 2020. Tra maggiori spese e minori entrate, poter contare su un risparmio, piccolo o grande che sia, crediamo rappresenti un’importante boccata d’ossigeno. Se si ripete spesso che dobbiamo aiutare i nostri agricoltori, questo è il primo passo per farlo”. Il Consigliere Lucia Saccardi, referente in materia di agricoltura, sottolinea che “Le imprese agricole, piccole, medie e grandi hanno attraversato un periodo di grande difficoltà e di crisi a causa del Covid-19, che in parte ancora le coinvolge, durante il quale hanno avuto un mancato guadagno. Durante il lockdown, infatti, non hanno potuto vendere i loro prodotti, ed inoltre hanno dovuto sostenere i costi per adeguarsi ai protocolli di sicurezza. Per questo sarebbe auspicabile da parte del Consorzio di Bonifica l’annullamento oppure una riduzione del contributo che ogni anno sono chiamati a versare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.