In una busta i soldi delle gite annullate. Veneziani “Serviranno per il fondo di solidarietà di Rottofreno”

Un bel gesto di solidarietà, condiviso dal sindaco di Rottofreno Raffaele Veneziani sulla propria pagina Facebook, che vede protagonisti le famiglie e i ragazzi dell’istituto comprensivo.

“Nei giorni scorsi, tramite l’assessore Graziella Gandolfini, è pervenuta in municipio una busta con dentro una somma in contanti: si trattava degli acconti versati dalle famiglie dei ragazzi del nostro istituto comprensivo per le gite scolastiche che non si sono svolte a causa del blocco delle attività e degli spostamenti, che i ragazzi e le rispettive famiglie hanno deciso di devolvere al Comune per contribuire alle necessità delle famiglie che l’emergenza ha messo in maggiore difficoltà” scrive il sindaco Veneziani.

“E’ un gesto certamente non dovuto, ma proprio per questo speciale. E’ un gesto che spero i ragazzi abbiano fatto e sentito come proprio, non solo come una questione che riguardava il portafogli di mamma o di papà. E’ un gesto che, indipendentemente dall’importo, offre uno squarcio di speranza per il futuro, perchè il seme della generosità piantato a questa età possa germogliare, un domani, e portare molto frutto. Si, c’è ancora speranza. A me, come rappresentante di questa comunità e delle famiglie che ne beneficeranno, spetta solo dire un enorme grazie e mandare a ciascuno dei piccoli contribuenti un enorme abbraccio virtuale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.