L’artista Riccardo Beretta devolve il ricavato di 19 opere all’ospedale di Piacenza

L’arte scende in campo per l’ospedale di Piacenza. Riccardo Beretta, artista di origine comasca, in collaborazione con lo studio legale e tributario Loconte&Partners, ha avviato nel mese di aprile una raccolta fondi attraverso il proprio canale Instagram per sostenere l’attività svolta dai professionisti sanitari durante l’emergenza coronavirus.

L’artista ha proposto 19 opere inedite prodotte durante la quarantena, che rappresentano una riflessione personale sul momento di difficoltà che il nostro Paese ha attraversato. I disegni sono poi stati acquistati e l’intero ricavato è stato devoluto all’ospedale. “Siamo molto grati a Riccardo Beretta per la sua iniziativa – commenta il direttore generale Ausl Luca Baldino – perché il suo progetto, oltre a dimostrare grande sensibilità e attenzione verso i nostri professionisti, testimonia come anche il mondo della cultura e dell’arte in questo difficile momento abbiano sentito l’esigenza di mettersi al servizio della collettività”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.