Lotta al coronavirus, da Anuu Veneto ed Emilia Romagna 2mila euro alla Croce Rossa di Piacenza

Cacciatori veneti ed emiliano-romagnoli a supporto della Croce Rossa di Piacenza. Si è conclusa la raccolta fondi congiunta lanciata da Anuu Veneto e Anuu Emilia Romagna (Associazione dei Migratoristi Italiani per la Conservazione dell’Ambiente Naturale) per supportare le strutture sanitarie impegnate nella lotta al coronavirus.

“L’iniziativa – si legge in una nota – è stata promossa dal Presidente di Anuu Regione Veneto, Giovanni Persona, e dal Presidente Anuu Regione Emilia-Romagna, Franco Mazza. La raccolta di fondi in via principale è stata effettuata attraverso la piattaforma online Gofundme e attraverso i conti correnti delle due associazioni Regionali. Il Covid-19 all’interno dell’Anuu ha provocato la perdita di diversi associati, che per ovvi motivi non possiamo elencare tutti, fra i quali: Giovanni Bana, nostro storico Presidente Nazionale e in ultimo Presidente Onorario dell’ Associazione; Domenico Grandini, Presidente Regionale di Anuu Lombardia; Giovanni Garilli, Presidente Comunale della Sezione Anuu di Farini (PC); Luciano Fasoli, Presidente comunale della Sezione Anuu di Bussolengo (VR); Renato Pinaroli, Presidente comunale della Sezione Anuu di Parona (VR). Ai familiari e agli amici di tutti i deceduti vanno le nostre più sentite condoglianze e ci stringiamo al loro dolore”.

“La solidarietà dei cacciatori – si evidenzia nella nota – ha permesso di raccogliere la somma, al netto delle spese, di 4.348 euro. Alla raccolta hanno partecipato cacciatori da tutte le parti d’Italia, dalle Alpi alla Sicilia, e sono state effettuate anche donazioni dalla vicina Albania. La somma ricevuta è stata divisa in due parti uguali: la parte spettante all’Anuu Veneto – pari a 2.174 euro – è stata destinata alla Regione Veneto; la parte spettante all’Anuu Emilia-Romagna – pari a 2.174 euro – è stata destinata alla Croce Rossa Italiana – Comitato Provinciale di Piacenza. Ricordiamo – il commento conclusivo – che il Veneto e l’Emilia-Romagna figurano nell’elenco delle regioni maggiormente colpite dal Covid-19 e la provincia di Piacenza in base alla popolazione residente e quella che ha avuto il numero più alto di decessi. Vogliamo ringraziare tutti coloro che hanno partecipato a questa raccolta di fondi con il loro contributo, che ci hanno dato la possibilità di dimostrare che anche i cacciatori hanno una sensibilità e cuore verso le persone più sfortunate”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.