Luigi Merli è il nuovo referente provinciale della Lega a Piacenza

Più informazioni su

I referenti provinciali Lega Emilia – Salvini Premier sono Luigi Merli per Piacenza, Sabrina Alberini per Parma, Matteo Melato per Reggio Emilia, Davide Bergamini per Ferrara.

Luigi Merli, assessore all’urbanistica del Comune di Cortemaggiore, sarà il primo segretario della nuova era del Carroccio. Il Comune della Bassa sembra essere diventato il baricentro del centrodestra piacentino: il sindaco di Cortemaggiore, Gabriele Girometta, è il coordinatore provinciale di Forza Italia. “La nuova squadra della Lega Emilia – Salvini Premier si sta formando con persone del territorio di ciascuna provincia – spiega il senatore Andrea Ostellari, presidente della Commissione Giustizia del Senato, scelto da Matteo Salvini per guidare la Lega emiliana in questa nuova fase -. Le parole d’ordine del nostro movimento saranno inclusione e merito”.

“La Lega non ha paura di crescere: per farlo sarà permeabile agli stimoli e alle idee che arrivano da ogni settore della società. Le delegazioni provinciali non sono un fortino da presidiare. La prima forza politica del Paese privilegerà il merito e il lavoro di squadra. Lasciamo ad altri personalismi e chiusure – prosegue Ostellari – Alan Fabbri, attuale sindaco di Ferrara, sarà responsabile enti locali dell’Emilia, mentre Tommaso Vergiati è confermato responsabile Giovani. Responsabile amministrativo sarà Aldo Manfredini, mentre Filippo Zorandi assumerà l’incarico di responsabile organizzativo. Ho deciso di mantenere le deleghe di referente provinciale per Bologna, dove la Lega sarà protagonista nella sfida per cambiare il governo della città. Nelle prossime settimane definiremo le ultime caselle – conclude Ostellari – Mi aspetto dai nuovi referenti provinciali collaborazione e impegno sui territori: l’obiettivo della Lega è ascoltare gli emiliani e costruire insieme a loro un destino di maggiore sicurezza e prosperità”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.