“Scuole paritarie in difficoltà, il Comune promuova un tavolo per trovare soluzioni”

“Per ciò che riguarda la questione delle difficoltà che sono costrette ad affrontare le scuole paritarie nel nostro territorio: siamo preoccupati, in particolar modo, delle scuole materne (bambini da 3 a 6 anni). Chiediamo al Comune di Piacenza di promuovere, in collaborazione con la Diocesi e con possibili soggetti che siano in grado di offrire idee e progettualità in risposta a questo momento difficile, un tavolo dedicato che accompagni ad una soluzione”.

Lo scrivono i consiglieri comunali Gianluca Bariola (Piacenza del Futuro) e Roberto Colla (Piacenza più): “Non è esclusivamente – sottolineano – una questione gestionale ed economica, riguarda un patrimonio educativo e spirituale che tutta la comunità ha il dovere di sostenere; invitiamo a perseguire politiche che valorizzino le differenze e l’integrazione delle esperienze culturali e formative arricchenti il capitale sociale, umano e relazionale del nostro territorio. Chiediamo, a ciascuno dei soggetti che direttamente o indirettamente hanno grandi o piccole responsabilità nell’affrontare questa delicata questione, di utilizzare tutti gli strumenti necessari perché sia possibile concretizzare scelte lungimiranti, attraverso un rinnovato orientamento comunitario e forse più adeguati strumenti organizzativi (sondare la possibilità che i gestori più deboli e quelli più strutturati possano aggregarsi), al fine di offrire risposte, anche innovative, al bisogno delle famiglie, dei lavoratori e dei bambini”.

“Ritrovarsi a Settembre con diverse realtà non a disposizione della Comunità, sarebbe un grave danno alla famiglie, ai loro bambini e agli insegnanti. Il Comune, per ciò che concerne le sue disponibilità e le sue competenze, promuova soluzioni che garantiscano una rapida risposta al bisogno attuale, senza tralasciare di avere l’accortezza di sollecitare i gestori ad un efficientamento del servizio. Sempre più convinti, auspichiamo, per tutti i soggetti più vitali del nostro territorio, che sia il momento della Visione, del Coraggio e della Passione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.