Trebbia preso d’assalto, tanti gli automobilisti indisciplinati: 200 multe nel weekend

Trebbia preso d’assalto nell’ultimo weekend e tanti sono stati gli automobilisti indisciplinati: 200 i verbali elevati solamente dalla Polizia Locale di Bobbio, con il 90% delle sanzioni che ha riguardato turisti provenienti da fuori provincia.

Complici le belle giornate di sole le rive del Trebbia hanno fatto registrare il tutto esaurito, specie nel tratto compreso tra Bobbio e Marsaglia, con oltre 20mila presenze, un vero record alla pari dello scorso Ferragosto. Nella sola giornata di domenica sono stati 147 i verbali della Polizia Locale di Bobbio, che è dovuta intervenire in almeno quattro diverse occasioni, durante l’arco della giornata, per sanzionare le autovetture parcheggiate in maniera del tutto inopportuna lungo la Statale 45: nello specifico, il 40% dei verbali ha riguardato proprio la sosta pericolosa con intralcio all’uscita delle curve.

Controlli in Alta Valtrebbia

Sempre durante il fine settimana sono stati cinque i posti di controllo effettuati dalla Polizia Locale e uno dalla Polizia Provinciale: osservate speciali la Statale 45, in particolare nel tratto compreso tra la Galleria di Ponte Barberino e il Comune di Corte Brugnatella, e la Strada Provinciale 461 del Penice. Gli agenti di Bobbio – impegnati per tutto il fine settimana su doppi turni per presidiare la viabilità – hanno sanzionato nove motociclisti per guida pericolosa, velocità eccessiva e sorpassi azzardati: complessivamente sono stati “saltati” 40 punti di patente.

Diversi gli episodi da segnalare: nella giornata di domenica, in prossimità del semaforo pedonale del Ponte Gobbo di Bobbio, a causa del continuo passaggio di persone a piedi, si è formata una coda di quasi 3 chilometri di veicoli che scendevano verso valle. Un lungo serpentone di auto che ha costretto gli agenti della Polizia Locale ad intervenire per oltre un’ora (dalle 17.30 alle 18.30) per agevolare il deflusso dei veicoli verso Piacenza, e consentendo l’attraversamento dei pedoni in sicurezza. Nella giornata di sabato invece, a Telecchio di Bobbio, un automobilista è rimasto bloccato mentre percorreva la vecchia strada non più in uso. Sono dovuti intervenire i vigili del fuoco del distaccamento di Bobbio per aiutarlo a rimettere sulla Statale l’auto; nel frattempo sono intervenuti anche i sanitari della Croce Rossa di Bobbio e della Croce Rossa di Marsaglia, con due mezzi di servizio, portando all’uomo dell’acqua fresca per dissertarsi. Gli agenti della Polizia Locale di Bobbio invece hanno provveduto alla viabilità, mentre i mezzi di soccorso erano in sosta lungo la strada.

Controlli in Alta Valtrebbia

Il consiglio per gli utenti della strada e i turisti che hanno intenzione di usufruire della spiaggetta della Berlina di utilizzare la stradina delle vecchie Terme, avendo cura di posteggiare senza creare impedimenti o intralci alla circolazione, e senza approfittare degli spazi dedicati ai mezzi di emergenza (ubicati all’altezza dei due chiostri della Berlina e nel sotto ponte delle ex Terme e identificati da apposita cartellonista installata dalle amministrazioni comunali); i trasgressori rischiano una sanzione amministrativa e, qualora si verifichi la necessità di far intervenire i mezzi di soccorso lungo l’asse del fiume Trebbia, anche le denuncia per ostacolo alle operazioni di salvataggio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.