Tris al centro per Gossolengo: riconfermate Cattaneo, Nedeljkovic e Zambelli

Più informazioni su

Nel segno della continuità e di un’esperienza inedita: il reparto delle centrali in maglia Busa Foodlab incassa una triplice riconferma dopo la promozione dalla serie B2. La società del presidente Maurizio Beccari ha infatti deciso di mantenere inalterato il reparto confermando in blocco Marina Cattaneo, Jovana Nedeljkovic e Michela Zambelli.

Tra le tre centrali è Marina Cattaneo a vantare l’esperienza più breve nella rosa allestita dal DS Mazzari: la prossima sarà infatti la seconda stagione a Gossolengo per la giocatrice di Spino d’Adda, esordiente in serie B1. «Avendo vinto il campionato ed essendoci la possibilità di giocare da titolare una categoria che ci siamo guadagnate sul campo non potevo che restare – racconta Cattaneo – Abbiamo avuto modo di confrontarci con squadre di B1 in qualche torneo l’anno passato e non abbiamo sfigurato: mi aspetto di fare un campionato discreto, spero potremo restare lontane dalla zona retrocessione». La scorsa stagione interrotta metà ha lasciato a Cattaneo una grandissima voglia di sport. «Dopo questa sosta forzata ho una voglia pazzesca di tornare in campo».

Sarà invece il campionato numero “tre” al Busa Foodlab quello di Michela Zambelli: anche per lei la prossima sarà la prima stagione in serie B1. «Dopo le due ottime stagioni passate a Gossolengo, dove mi sono trovata benissimo sia con la squadra che con la società, quando è arrivata la proposta di restare per il terzo anno consecutivo non ho dovuto assolutamente pensare a quale risposta dare – spiega Zambelli – L’anno sportivo che ci attende, a causa della situazione sanitaria in cui attualmente ci troviamo, sarà sicuramente diverso sotto tanti aspetti. Ma proprio perché credo sia importante rimanere positivi è giusto porsi, anche per il prossimo campionato, degli obiettivi. Il mio personale sarà quello di lavorare con costanza in palestra e confrontarmi con una categoria, per me, assolutamente nuova. Invece, da un punto di vista di squadra credo che in campo la differenza verrà fatta dalla solidità del gruppo e dall’impegno, ad allenamento e in partita, da parte di ognuna di noi».

A chiudere il reparto sarà infine una “veterana”, alla quinta stagione a Gossolengo. Tante le esperienze in serie C e B2 ma nessuna in B1: per Jovana Nedeljkovic un’ulteriore sfida tutta da giocare. «Per me questa squadra è ormai come una seconda famiglia – racconta Nedeljkovic – Sarà il mio primo anno in serie B1 e non posso che augurarmi, come sempre, di poter dare il mio contributo alla squadra».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.