A Travo 9 appuntamenti tra cinema, letteratura e musica

Sarà lo scrittore piacentino Gabriele Dadati ad aprire il programma dell’edizione 2020 delle “Serate Letterarie Giana Anguissola” di Travo. Giovedì prossimo, a partire dalle 21.15 nella piazzetta dell’asilo di via Borgo Est, l’autore dialogherà con Tiziana Albasi per presentare il suo ultimo libro Nella pietra e nel sangue uscito a gennaio per Baldini+Castoldi.

Il programma proseguirà con cadenza circa settimanale per tutti i mesi di luglio e agosto, coinvolgendo scrittori conosciuti, da Roberto Piumini a Gad Lerner, Da Rosa Teruzzi a Paolo Colagrande, e proponendo raffinati momenti musicali a cura di Maddalena Scagnelli, approfondimenti sulla cultura locale, una serata dedicata al cinema di Federico Fellini nel centenario della sua nascita e una organizzata dall’Anpi di Travo con la presentazione del Memoriale della Resistenza italiana.

“Un programma variegato, dedicato agli amanti dei libri, ma anche della musica e dell’intrattenimento – riferisce l’assessora alla Cultura Roberta Valla -, con cui vogliamo offrire a tutti l’occasione per trascorrere una piacevole serata nel cuore del nostro borgo, dopo le fatiche dei mesi passati. Mentre le sagre e altre manifestazioni purtroppo non potranno celebrarsi per non generare assembramenti, la natura raccolta degli incontri con gli autori sarà ideale per godersi un momento di intrattenimento nel rispetto delle normative in vigore sul distanziamento sociale”.

Le Serate letterarie, collaterali al Concorso letterario nazionale Giana Anguissola, sono organizzate dal Comune di Travo, in collaborazione con l’associazione Travolibri e la cooperativa Educarte e con il sostegno della Fondazione di Piacenza e Vigevano. Nel corso dell’estate il programma potrebbe essere integrato di nuovi eventi, che saranno resi noti sui siti www.comune.travo.pc.it e www.gianaanguissolatravo.it.

IL PROGRAMMA DELLE Serate letterarie Giana Anguissola

GIOVEDÌ 9 LUGLIO – ore 21.15
piazzetta dell’Asilo Via Borgo Est
GABRIELE DADATI
presenta il suo ultimo romanzo Nella pietra e nel sangue, ed. Baldini+Castodi
in dialogo con Tiziana Albasi

Gabriele Dadati (Piacenza, 1982) ha pubblicato vari libri, tra cui Sorvegliato dai fantasmi (2008), finalista come Libro dell’anno per Fahrenheit di Radio 3 Rai, e Piccolo testamento (2011), presentato al Premio Strega l’anno seguente. Nel 2009 ha rappresentato l’Italia nel progetto «Scritture Giovani» del Festivaletteratura di Mantova.

– – – –

GIOVEDÌ 16 LUGLIO – ore 21.15
piazzetta dell’Asilo Via Borgo Est
ROSA TERUZZI
presenta il suo ultimo romanzo La memoria del lago, ed. Sozogno, in dialogo con Cinzia Cassinari. Intermezzi musicali a cura di Vincenzo Torricella (chitarra classica).

Rosa Teruzzi (1965) vive e lavora a Milano. Esperta di cronaca nera, è caporedattore della trasmissione televisiva Quarto grado (Retequattro). Oltre ai libri che compongono la serie I delitti del casello edita da Sonzogno (La sposa scomparsa, La fioraia del Giambellino, Non si uccide per amore, Ultimo tango all’ortica e La memoria del lago), ha pubblicato diversi racconti e tre romanzi.

– – – –

GIOVEDÌ 23 LUGLIO – ore 21.15
piazzetta dell’Asilo Via Borgo Est
GIORGIO EREMO
presenta il suo libro VAL TREBBIA Monasteri, Torri e Castelli nelle convalli della Dorba di Mezzano, di Concese e di Bobbiano.

Val Trebbia è un interessante volume dedicato ai monasteri, torri e castelli nelle convalli della Dorba di Mezzano, di Concese (oggi Concesio) e di Bobbiano, tutte zone adiacenti alla più nota Val Trebbia. L’autore propone un viaggio avvincente attraverso un territorio sin qui poco esplorato, ricco di caratteristiche emergenze sia naturali che architettoniche, giungendo a descrivere non solo le vestigia del passato ancora presenti, ma anche quelle che ai giorni nostri non esistono più.

– – – –

SABATO 25 LUGLIO – ore 21.15
in Piazza Trento
GAD LERNER e LAURA GNOCCHI
presentano Noi, partigiani – Memoriale della Resistenza italiana, ed. Feltrinelli
in dialogo con Giovanni Menzani. L’iniziativa è organizzata dall’ANPI provinciale e sezione di Travo, in collaborazione col Comune di Travo.

La Resistenza e la sua memoria sono fatte di azioni e di luoghi divenuti simboli di un’epoca tragica ed eroica della nostra storia. Ma la memoria svanisce e gli errori della storia possono ripetersi. Quella dell’Anpi, di Gad Lerner e Laura Gnocchi è una corsa contro il tempo per dare voce a donne e uomini che nel 1943 erano giovanissimi, adolescenti o persino bambini. Cosa passava per la testa di quelle ragazze e di quei ragazzi quando furono chiamati a una scelta estrema, rischiosa e difficile come quella di conquistare anche con le armi una libertà che molti di loro non avevano mai conosciuto?

– – – –

GIOVEDÌ 30 LUGLIO – ore 21.15
piazzetta dell’Asilo Via Borgo Est
ROBERTO PIUMINI con NADIO MARENCO alla fisarmonica
Due poemi narrativi e un racconto di Roberto Piumini, letti e recitati dall’autore, accompagnato in ricca partitura dalla fisarmonica di Nadio Marenco, che esegue anche alcuni brani da solista.

Roberto Piumini è conosciutissimo per aver scritto romanzi, poesie e canzoni per bambini e ragazzi, ma da anni ormai scrive e propone spettacoli anche per un pubblico adulto. Insieme al musicista Nadio Marenco ha dato vita a uno spettacolo coinvolgente: due poemi narrativi e un racconto letti e recitati dall’autore, accompagnati dalla musica della fisarmonica di Marenco, che esegue anche alcuni brani da solista.

– – – –

GIOVEDÌ 6 AGOSTO – ore 21.15
piazzetta dell’Asilo Via Borgo Est
100 DI QUESTI FELLINI
Un tributo al cinema di Federico Fellini in occasione del centenario della sua nascita, con video proiezioni e la presentazione del libro di GERARDO COLA Federico Fellini e il Doppiaggio, ed. Edicola, a cura di ENZO LATRONICO.

– – – –

VENERDÌ 7 AGOSTO – ore 21.15
piazzetta dell’Asilo Via Borgo Est
ERIKA MADERNA
presenta Le mani degli dei – Mitologie e simboli delle piante officinali nel mito greco, ed. Aboca. Momenti musicali a cura di Maddalena Scagnelli con il gruppo “Le Rose e le Viole”.

Erika Maderna, laureata in Etruscologia e Archeologia Italica presso l’Università degli Studi di Pavia, scrive articoli, traduzioni e saggi di cultura e archeologia classica. Ha approfondito in precedenti pubblicazioni il tema della cosmesi nelle civiltà mediterranee antiche.

– – – –

GIOVEDÌ 13 AGOSTO – ore 21.15
piazzetta dell’Asilo Via Borgo Est
VALENTINA SCAGLIA
Incontro con la giornalista e viaggiatrice, anche collaboratrice di Meridiani Montagne e momenti musicali a cura di Maddalena Scagnelli.

Valentina Scaglia, giornalista e viaggiatrice, è tra i collaboratori di “Meridiani Montagne”. Si è laureata in Scienze naturali con una tesi sull’ambiente artico. Da anni cammina attraverso le aree disabitate in Italia e in Europa, con impegnative traversate in Islanda, Anatolia, Israele, Siberia, Canada, Bolivia. Ha collaudato itinerari inconsueti lungo le Alpi, gli Appennini e le coste marine, portando avanti i progetti “A piedi nell’Italia del Silenzio” e “Dove il Mediterraneo è ancora selvaggio”.

– – – –

GIOVEDÌ 20 AGOSTO – ore 21.15
piazzetta dell’Asilo Via Borgo Est
PAOLO COLAGRANDE
presenta il romanzo finalista al Premio Campiello 2019 La vita dispari, ed. Einaudi, in dialogo con Valeria Depalmi.

Paolo Colagrande è nato a Piacenza nel 1960. Ha pubblicato i romanzi: Fídeg (Alet 2007, Premio Campiello Opera Prima, finalista Premio Viareggio), Kammerspiel (Alet 2008), Dioblú (Rizzoli 2010), Senti le rane (nottetempo 2015, Premio Campiello Selezione Giuria dei Letterati). Per Einaudi ha pubblicato La vita dispari (2019).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.