Approvato il piano covid da 12,5 milioni di euro per Piacenza. Progetti esecutivi entro ottobre

Più informazioni su

Come aveva già annunciato il presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini durante la sua visita piacentina nei giorni scorsi, è stato approvato il piano straordinario di investimento che stanzia 40 milioni di euro per le province più colpite dall’emergenza Covid (Piacenza, Rimini e Medicina), per i territori montani e per le aree interne.

“Da settembre lavoreremo sulle altre province, ma Piacenza e Rimini ora sono la priorità”, ha spiegato il sottosegretario Davide Baruffi. Nello specifico 25 milioni di euro saranno destinati alle province di Piacenza e Rimini (12,5 milioni per provincia), 1 milione a Medicina e 14 milioni ai territori montani e aree interne (in particolar modo nel ferrarese). Gli investimenti saranno rivolti a interventi velocemente cantierabili e ad aiutare i Comuni attraverso il cofinanziamento (i Comuni finanzieranno i progetti fino a un 5-10%). L’iter progettuale sarà particolarmente veloce ed entro aprile 2021 dovranno essere consegnati i progetti esecutivi (a Piacenza il termine è addirittura anticipato a ottobre 2020).

Il voto favorevole della maggioranza viene annunciato da Igor Taruffi di ER Coraggiosa (“Serve una seria tutela della montagna”), Silvia Zamboni di Europa Verde (“Voto sì con convinzione, serve presidio del territorio soprattutto in montagna”), e Giulia Pigoni della Lista Bonaccini (“Atto molto importante e giusto”). Disco verde anche dal centrodestra con Michele Facci per la Lega (“Finalmente sono erogate risorse per i territori che hanno sofferto più di altri la crisi economica e l’ emergenza sanitaria”), Marco Mastacchi di Rete Civica (“Si dimostra che possiamo fare atti concreti”) e Giancarlo Tagliaferri (Fdi) che “invita a passare dalle parole ai fatti e soprattutto ha chiesto alla Giunta di attivarsi per velocizzare l’arrivo delle risorse straordinarie per gli investimenti in sanità in provincia di Piacenza, il territorio più colpito dalla pandemia da Coronavirus”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.