Bruzzone, Corbari e Maio si presentano “Piacenza sogno che si realizza, daremo tutto”

Presentazione ufficiale da Ponginibbi Group per i primi tre acquisti del nuovo Piacenza Calcio: il difensore Matteo Bruzzone, il centrocampista Andrea Corbari (entrambi ex Fiorenzuola) e l’attaccante Francesco Maio, reduce da una stagione in Serie D al Porto Sant’Elpidio

“Vogliamo ripagare la fiducia che ci hanno dato in una piazza importante come questa. Abbiamo trovato grande serietà ed una pressione molto positiva” – le parole di Maio, alle quali hanno fatto eco quelle dei nuovi compagni. “Non avverto pressione, adesso, – ha detto Corbari – ma vedo questo come un sogno che si realizza. Ringrazio il presidente ed il responsabile tecnico per l’occasione: daremo tutto in campo”. “E’ un’emozione molto forte per una firma che aspettavo da tempo – ha concluso Bruzzone -. Sarà una bella sfida, magari non semplice, ma che affronterò dando tutto quello che ho”.

A introdurre i ragazzi alla nuova realtà biancorossa, ribadendo l’impegno ed i progetti societari, è stato il Presidente Roberto Pighi, affiancato dal Dg Marco Sciano,̀ dal Responsabile Area Tecnica Simone Di Battista e dal consigliere del Cda Mario Chitti, insieme al padrone di casa Giacomo Ponginibbi. “Ringraziamo Giacomo Ponginibbi per averci ospitato oggi e cogliamo l’occasione per presentare due nuovi membri del CDA, Tiziano Battini e Marco Maggi – le parole di Scianò -. Il nostro obiettivo è sensibilizzare la città verso gli sforzi, il progetto che stiamo costruendo con persone come loro nel nostro consiglio. Abbiamo anche deciso d’istituire un comitato etico, per la crescita della società anche nel sociale, nel vigliare sull’attenzione alla legalità e dimostrarlo con le istituzioni, nelle scuole, coi tifosi nella comunità piacentina. Oggi fare calcio è una sfida nella sfida. Il professionismo è un valore aggiunto che abbiamo mantenuto grazie al lavoro di Pighi, Polenghi, Rigolli, e prima Gatti, che ci hanno dato una società sana. Abbiamo una squadra di calcio fatta da imprenditori seri e coi conti a posto: questo sarà il primo mattone da cui partiremo”.

“Sono orgoglioso – ha aggiunto il presidente Roberto Pighi – che la nomina dei due nuovi consiglieri sia avvenuta all’unanimità: il Cda si allarga ed irrobustisce. Sono soddisfatto di tutto quello che abbiamo fatto fin ora e sono contento dei nuovi ragazzi che ho visto a Fiorenzuola e di Maio, che si è laureato cannoniere in serie D. Abbiamo un programma chiaro: mantenere la categoria divertendoci e vediamo dove arriveremo. Orgoglioso del comitato etico che avrà un occhio anche ai meno fortunati”.  Comitato etico – ha precisato Mario Chitti – che “non è marketing, ma riteniamo che una società di valore debba poggiarsi su valori importanti. Creare criteri comportamentali ed etici è un collante non solo per lo sport ma anche per la società civile. Avremo attenzione verso le scuole, non scordandoci dei 450 ragazzi delle nostre giovanili. Vogliamo portare centralità del Piacenza calcio nella società civile e vigliare sulla qualità del nostro lavoro”.

“Avevamo già detto che avremmo puntato su diversi ragazzi dalla serie D – ha ricordato Simone Di Battista – e abbiamo anche qualcuno come Andrea (Corbari, ndr) che ha fatto tutta la trafila anche dalla Prima Categoria. Bruzzone è al settimo anno che gioca con me e lo reputo uno dei migliori centrali difensivi di tutta la serie D. Un giocatore che solo per vicissitudini varie non era già arrivato al professionismo e gli ho dato io l’occasione. Prendiamo tutti un’eredità pesante: loro in campo io come responsabile e avremo molta responsabilità addosso. Maio ha avuto un passato a Rimini e penso sia un attaccante che conosce la parola umilta,̀ la capacità di soffrire e di raggiungere i traguardi. Avete davanti tre ragazzi che penso daranno tanto e tutti quelli che ci guarderanno non potranno dire che ci risparmieremo e che non avremo dato fino all’ultima goccia di sudore per questa maglia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.