Quantcast

Cantiere via San Donnino, ecco come cambia la circolazione

“Il cantiere attualmente in fase di allestimento in Via San Donnino a Piacenza è funzionale alla realizzazione di un intervento su edificio privato e ha carattere, quindi, assolutamente temporaneo fino al termine dei lavori, quando verranno rimossi la gru di cantiere e la piattaforma in cemento necessaria al montaggio della gru stessa, con il naturale ripristino della circolazione stradale sulla via”.

Lo fa sapere l’Amministrazione Comunale in una nota, in cui precisa che “solo per la durata dei lavori – con termine massimo di 67 giorni – è stato istituito con apposita ordinanza, il divieto di circolazione in Via San Donnino, nel tratto compreso fra Via Medoro Savini e la Galleria San Donnino e tra Via Sopramuro e la Galleria San Donnino, con esclusione dei veicoli accedenti ai passi carrai siti ai civici 9, 15 e 23, i quali potranno transitare in entrambi i sensi di marcia in relazione alle fasi operative del cantiere. E’ stabilito inoltre il divieto di sosta con rimozione forzata su entrambi i lati della carreggiata nei tratti delimitati da apposita segnaletica di cantiere”.

“Per ovviare alla chiusura temporanea del tratto stradale – continua la nota -, è inoltre istituita l’inversione del senso di marcia in Via Medoro Savini, con direzione da Via San Donnino a Via Sopramuro, Sempre in Via Sopramuro, nel tratto compreso tra Via Medoro Savini e Via San Donnino, adiacente a Piazzale Plebiscito, è istituita l’inversione di marcia con direzione Via Savini verso Via Chiapponi e la conferma del divieto di sosta già previsto su entrambi i lati della carreggiata. Infine, sempre in via Sopramuro, nel tratto tra Via San Donnino e Via Chiapponi, è revocato il divieto di circolazione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.