Caorso, il maresciallo maggiore Antonio Cioffi è il nuovo comandante della stazione dei carabinieri

Più informazioni su

Caorso (Piacenza), il maresciallo maggiore Antonio Cioffi è il nuovo comandante della Stazione Carabinieri.

Cinquant’anni, originario della provincia di Napoli – sposato con due figli di 22 e 15 anni – è giunto in provincia di Piacenza nel 2008, ed è stato fino a quattro settimane fa il vice comandante della Stazione di Cortemaggiore (Piacenza). Dopo aver trascorso circa nove anni alla Stazione di Cortemaggiore, il 4 luglio 2020 ha quindi assunto il Comando della Stazione di Caorso. Con l’arrivo del Comandante, i Carabinieri della Stazione di Caorso sono saliti così a quattro. Con il Maresciallo Maggiore Cioffi sono presenti anche due appuntati e un carabiniere.

IL CURRICULUM DEL MARESCIALLO ANTONIO CIOFFI –  Nato a Vico Equense (NA) il 5 luglio 1970, ha frequentato il 44° Corso triennale dei Marescialli dell’Arma dei Carabinieri. Dopo gli anni di formazione è stato assegnato nel 1993 alla Stazione di Misilmeri (PA), dove vi è rimasto sino al 1995. Dal 1995 al 2008, in vari periodi è stato impiegato al Nucleo Investigativo del Gruppo di Monreale (PA), all’Aliquota Operativa della Compagnia di Termini Imerese (PA) e al Nucleo Informativo di Palermo. Giunto in provincia di Piacenza nel 2008, dopo essere stato in sottordine dapprima alla Stazione di Fiorenzuola d’Arda e successivamente a quella di Cortemaggiore (PC), lo scorso 4 luglio ha assunto il Comando della vicina Stazione di Caorso (PC).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.