Castaldini (FI) “Scongiurare la chiusura di “Villa Verdi”

“La Regione trovi le risorse per impedire la chiusura di Villa Sant’Agata, già residenza del “Maestro”.

A chiederlo è, in un’interrogazione, la consigliera Valentina Castaldini (Fi) che ricorda come “la Famiglia Carrara-Verdi, erede del Maestro Giuseppe Verdi, ha recentemente dichiarato che Villa Sant’Agata, situata nel comune di Villanova sull’Arda, in provincia di Piacenza, rischia la chiusura in mancanza di risorse economiche a causa dell’emergenza coronavirus che ha imposto il blocco delle visite guidate: si tratta di un inestimabile valore del patrimonio artistico-culturale soprattutto nel quadro della proroga di Parma 2020 Capitale Italiana della Cultura che è stata estesa anche alle province di Piacenza e Reggio Emilia con la compartecipazione di “Destinazione Emilia” organismo regionale che coniuga valorizzazione del territorio, promozione del turismo, diffusione delle tradizioni enogastronomiche”.

Premesso che “Villa Sant’Agata non ha ricevuto aiuti economici da enti locali e/o dallo Stato”, Castaldini interroga la Giunta per sapere “se e come intenda sostenere l’apertura di Villa Sant’Agata, già residenza del Maestro Giuseppe Verdi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.