“Chiese scomparse di Piacenza”, il 9 luglio nuova visita virtuale

Giovedì 9 luglio, ore 21, torna la visita guidata virtuale che porterà alla scoperta delle Chiese scomparse di Piacenza: demolite, riconvertite, soppresse. Secondo un manoscritto del primo Ottocento le chiese erano 94, ma è confermato il numero simbolico di 100 già nel XVIII secolo, numero che ha generato l’appellativo di “Piacenza città delle 100 chiese”.

Grazie alla collaborazione di Cooltour Piacenza, Kronos – Museo della Cattedrale propone una visita guidata virtuale che costituisce la prima tappa da seguire comodamente da casa, di un viaggio nella storia dell’arte e dell’architettura che proseguirà l’11 luglio con una visita in presenza per le vie del centro storico e che segna il ritorno, quest’ultima, degli itinerari guidati dopo il lockdown. La serata che si vivrà insieme, ma “a distanza”, consentirà ai partecipanti di interagire in diretta con la guida, Luca Maffi di CoolTour, tramite domande che potranno essere inviate via chat e tramite interventi in “spazi” appositamente predisposti. Un modo, questo, per mantenere un contatto con i propri visitatori abituali e per raggiungerne di nuovi, dal momento che la diretta, potenzialmente, consentirà la visita a persone curiose o appassionate d’arte da ogni parte d’Italia, gratuitamente. Un modo per continuare a diffondere la Cultura e l’Arte nelle case, in maniera interattiva.

Appuntamento on-line giovedì 9 luglio ore 21 sulla piattaforma Zoom, a cui si accederà tramite link. E’ obbligatoria l’iscrizione, necessaria per garantirsi un posto. È previsto infatti il limite massimo di 100 partecipanti. Il link per il collegamento verrà inviato via e-mail a coloro che si saranno iscritti. Per iscriversi è necessario inviare una e-mail a cooltour2.0@gmail.com indicando nell’oggetto iscrizione visita virtuale 9 luglio. Solo così si potrà ricevere, successivamente all’iscrizione, il link univoco di ingresso alla stanza virtuale in cui si svolgerà la visita. Si raccomanda di iscriversi con indirizzo e-mail, cognome e nome con i quali effettivamente ci si collegherà la sera della visita. La risposta alla e-mail di iscrizione non è automatizzata: ci vorrà un tempo tecnico di analisi da parte dell’operatore (viene garantito l’ordine cronologico di arrivo).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.