Quantcast

Ciclismo, anche per il Cadeo Carpaneto scatta l’ora della ripresa

E’ scoccata finalmente l’ora della ripresa per l’Aspiratori Otelli Vtfm Carin Loxam Baiocchi Alchem Cadeo Carpaneto, formazione piacentino-bresciana che sarà nuovamente al via nel panorama ciclistico giovanile nazionale. Dopo il lungo stop forzato a causa del Coronavirus, nel week end in arrivo è tempo di riattaccare il numero per le prime gare tra Emilia Romagna e Veneto.

Partendo dall’alto, la formazione Juniores sarà attesa da tre giorni di impegni: venerdì 17 luglio il modenese Francesco Calì e il bresciano Giosuè Epis saranno di scena in pista a Forlì, mentre il brianzolo Andrea Piras sfiderà il tempo nella cronometro all’autodromo di Imola. Nell’ambito della rassegna regionale “Warm Up Ciclismo”, sabato il terzetto si ricomporrà al velodromo forlivese, per poi trasferirsi domenica nuovamente a Imola per la gara in linea in una formazione rinforzata dal bergamasco Daniele Anselmi e dal bresciano Andrea Rabba.

La giornata di sabato segnerà anche il ritorno alle gare della “costola” piacentina del Cadeo Carpaneto, con gli Esordienti Filippo Naturani e Matteo Piscina, le Esordienti Irma Siri, Adriana Mendivil Bingolea e Desirée Bani e le Allieve Giulia Raimondi, Vanessa Benuzzi e Martina Naturani al via della Cronoscalata della Pendola a Fumane (Verona).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.