Con la droga nelle mutande, arrestato 42enne durante un controllo

Nell’ambito dei servizi coordinati dal Comando Provinciale Carabinieri di Piacenza, per il contrasto e la prevenzione del consumo e del traffico di sostanze stupefacenti, il 15 luglio, in Alta Val Tidone, i militari della Compagnia di Bobbio hanno arrestato un uomo per detenzione di droga ai fini di spaccio.

Verso le 18, i carabinieri della stazione di Rivergaro, nell’ambito di un controllo stradale, hanno fermato un’autovettura con a bordo un uomo di 42 anni ed una donna 27enne. Durante l’attività l’uomo ha cercato di disfarsi di un sacchettino di cellophane, che teneva nelle parti intime. Gli operanti hanno prontamente rinvenuto l’involucro che conteneva complessivamente 13 grammi di droga tra cocaina e eroina. L’uomo è stato quindi arrestato e, dopo le formalità di rito, condotto presso il carcere delle Novate a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. La donna è stata denunciata in stato di libertà.

I CONTROLLI – 18 persone segnalate alla competente Prefettura quali assuntori di sostanze stupefacenti e circa 15 grammi di droga sequestrata tra cocaina, eroina, marijuana ed hashish. E’ il bilancio dei servizi di prevenzione che i Carabinieri della Compagnia di Piacenza hanno svolto nel corso degli ultimi giorni.

I servizi preventivi e di controllo sono stati svolti, nell’arco delle 24 ore dalle pattuglie del Nucleo Radiomobile e dalle Stazioni dipendenti dalla Compagnia di Piacenza sulle arterie principali della città, nel centro cittadino e sul versante che conduce alla Val Trebbia ed alla Val Nure. Durante i mirati posti di controllo, sono stati segnalati 18 automobilisti, quasi tutti residenti in città o provincia, tra i 20 e i 55 anni, quali assuntori di sostanze stupefacenti. Addosso avevano modiche quantità di stupefacente per uso personale che immediatamente è stato sequestrato.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.