Coronavirus, nuovi focolai: Rancan (Lega) “La Regione continua a fare pochissimi tamponi”

Più informazioni su

“Sono 71 i nuovi positivi al coronavirus, 48 dei quali asintomatici. Ancora una volta, la maggior parte dei nuovi contagi è causato dai focolai tra Modena e Bologna che sono ben noti alle autorità sanitarie. Eppure la Regione continua a fare spallucce non solo dei nostri solleciti, quanto del rischio che i numeri del contagio possano tornare a crescere”.

Così il capogruppo della regionale della Lega ER, il piacentino Matteo Rancan, sulla nuova impennata del numero di contagi da Covid in Emilia-Romagna. “Lo dimostra – continua Rancan – il numero di tamponi, che continua ad essere esiguo, se si pensa che il record della settimana scorsa (martedì 7 luglio) è stato di 6.626, mentre l’ex Commissario ad acta Sergio Venturi aveva promesso che la nostra regione avrebbe raggiunto quota diecimila tamponi giornalieri entro la metà del mese di maggio e, nei giorni immediatamente successivi, l’assessore alle politiche per la salute, Raffaele Donini, aveva confermato tale impegno posticipandolo alla fine del mese di maggio; in previsione di arrivare a poter poi effettuare 15.000/20.000 tamponi al giorno a settembre”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.