Da oggi riaperte alcune prenotazioni per visite ed esami, ecco come prenotare

Da oggi, mercoledì 1 luglio, riaprono le prenotazioni per visite ed esami di Specialistica ambulatoriale di Ausl Piacenza.

I cittadini devono rivolgersi al proprio medico o pediatra di famiglia per la richiesta: per la prenotazione, è possibile accedere non solo alle farmacie ma anche agli sportelli Cup (http://www.ausl.pc.it/accesso_semplificato/sportellounico.asp) o telefonare al numero verde gratuito 800.651.941 (CUPTEL: http://www.ausl.pc.it/cuptel/). L’elenco delle prestazioni e delle strutture per cui è possibile la prenotazione è consultabile sul sito http://www.ausl.pc.it/comunicatiAziendali/DataFile.asp?FileID=1254.

Nel frattempo, si sta completando la riprogrammazione delle prestazioni sospese dalla fine di febbraio in poi a causa dell’emergenza Covid. Gli operatori Ausl stanno contattando i cittadini che avevano una visita o un esame già prenotati per fissare un nuovo appuntamento. L’Ausl nell’occasione ricorda inoltre che: per gli esami del sangue continua a essere obbligatoria la prenotazione, che al momento può essere fatta solo nelle farmacie; non è necessaria la prenotazione per la consegna campioni biologici in tutte le sedi, a eccezione dei punti prelievo di Fiorenzuola, Lugagnano, San Nicolò e Borgonovo, per le quali va prenotata; per le donne in stato di gravidanza l’accesso per gli esami del sangue (oltre che per il Bitest e l’esame della curva glicemica) è diretto in tutti e tre i presidi ospedalieri, ma deve avvenire entro le ore 8.30.

CHIUSURA URP – L’Ufficio relazioni con il pubblico dell’ospedale di Piacenza nei mesi di luglio e agosto rimarrà chiuso il giovedì pomeriggio. In quella giornata, quindi, il servizio è attivo dalle ore 8.30 alle ore 13.30, come lunedì, martedì, mercoledì e venerdì. Il sabato è aperto dalle 8.30 alle 12.30.

Attivi i canali PagoPA – E’ Attivo anche a Piacenza il sistema di pagamenti elettronici verso la pubblica amministrazione denominato PagoPA, che si aggiungerà alle modalità già in essere mettendo a disposizione dell’utente diverse opportunità tra cui scegliere. Come previsto dalla normativa vigente, i ticket per visite ed esami specialistici si potranno pagare anche con questo nuovo canale: l’obiettivo è quello di rendere più semplice, sicuro e trasparente qualsiasi pagamento verso la Pubblica Amministrazione.

COSA CAMBIA – Con il promemoria di una visita o un esame specialistico rilasciata da un CUP o farmacia, al posto del tradizionale MAV viene consegnato un nuovo documento (Avviso di pagamento) con tutte le informazioni utili.

DOVE SI PAGA – Si può pagare negli uffici postali, in banca, in ricevitoria, on line, in tabaccheria, nei  bancomat, nei supermercati abilitati, in contanti, con carte di credito, bancomat o conto corrente. L’operatore che riceve il pagamento può chiedere una commissione al cittadino. Al momento del pagamento viene rilasciata una ricevuta (quietanza) dell’avvenuto pagamento. I dati vengono trasmessi all’Agenzia delle Entrate e messi a disposizione sul 730 precompilato. Sarà sempre possibile il pagamento del ticket con le macchinette riscuotitrici, agli sportelli aziendali e presso le farmacie. Nulla cambia per quanto riguarda le prestazioni già prenotate, per le quali il cittadino ha già ricevuto il MAV: si può utilizzare quel documento per pagare il ticket.

PER INFORMAZIONI è possibile consultare il sito www.pagopa.gov.it o rivolgersi all’Ufficio Relazioni con il Pubblico 0523.303123 urp@ausl.pc.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.