“Da settembre bus gratis per gli under 14. Da settembre 2021 estesa fino ai 19 anni”

“Subito, da settembre 2020, l’avvio della misura, con gli under 14 che potranno viaggiare gratuitamente sui mezzi del Traporto pubblico locale dell’Emilia-Romagna. E la previsione di estendere il beneficio, da settembre 2021, anche agli studenti della fascia di età 14-19 anni”.

E’ quanto ha ribadito l’assessore regionale alle Infrastrutture e trasporti, Andrea Corsini, rispondendo in Aula a una interrogazione durante il Question time. “L’avvio immediato – aggiunge Corsini – rappresenta un primo, importante passo avanti nell’aiuto delle famiglie e nell’incentivazione dell’uso dei mezzi pubblici. E in un anno arriveremo a coprire anche la fascia d’età 14-19 anni, rispettando un impegno che abbiamo inserito nel programma di mandato della Giunta 2020-2025”.

Sulla base dei dati Istat riferiti alla popolazione, ha proseguito Corsini in Assemblea legislativa, la fascia di età 6-19 anni residente in regione è di quasi 570mila unità; i residenti nella fascia di età 6-19 anni che dispongono di un abbonamento per il trasporto pubblico sono oltre 162 mila. Il valore economico per il Trasporto pubblico locale è di oltre 26 milioni di euro all’anno, di cui circa 2,3 mln di euro sono coperti da risorse messe a disposizione dagli enti locali, per ridurre in parte o del tutto il costo dell’abbonamento ad alcune categorie.

La gratuità del trasporto pubblico per studenti da 6 a 19 anni aumenta il numero dei beneficiari in quanto tutti gli studenti delle scuole dell’obbligo (fascia 6-13 anni) beneficeranno di un abbonamento urbano, per cui agli attuali si dovranno aggiungere un numero di abbonamenti urbani pari alla differenza tra i residenti nella fascia di età e il numero di abbonamenti esistenti, come pure nel servizio extraurbano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.