Dalla Gas Sales Bluenergy una maglia speciale per il Prefetto “Ci rivedremo a Latina”

Anche la Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza ha voluto salutare il Prefetto Maurizio Falco che dopo tre anni trascorsi in città lascia l’Emilia per trasferirsi per un nuovo incarico nel Lazio a Latina.

Nel pomeriggio di giovedì 16 luglio la squadra e lo staff hanno ricevuto la visita del Prefetto al PalaBanca alla presenza della Presidente dalla Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza Elisabetta Curti, del vice-presidente Giuseppe Bongiorni e del direttore generale Hristo Zlatanov. I vertici della Società biancorossa hanno ringraziato il Prefetto per la vicinanza espressa alla squadra e per il supporto che non è mai venuto a mancare in questi anni.

“Sono proprio le grandi persone che dimostrano attaccamento, vicinanza agli eventi quotidiani – ha evidenziato Elisabetta Curti presidente della Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza – È stato bello avere al nostro fianco il Prefetto Falco nelle tappe più importanti della nostra storia sportiva. Non dimenticheremo mai la sua grande professionalità e sensibilità con cui è stato in grado di approcciarsi alla nostra Comunità. Lo rivedremo volentieri quando giocheremo contro la Top Volley”.

Il Prefetto Maurizio Falco ha dato appuntamento ai biancorossi a Cisterna, cittadina in provincia di Latina dove la Gas Sales Bluenergy Volley scenderà in campo nella prossima stagione di SuperLega Credem Banca. “Piacenza è una città bella e accogliente – ha sottolineato il Prefetto riferendosi agli atleti della Gas Sales Bluenergy Volley – capace di far sentire a casa chiunque arrivi qui. Tra i ricordi più belli di questi tre anni porterò sicuramente con me le vittorie di questa squadra”.

Per l’occasione la Gas Sales Bluenergy Volley ha consegnato al Prefetto una maglia autografata dai giocatori per i tre anni trascorsi in città.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.