Quantcast

Temporali, allerta arancione della Protezione Civile. Sotto osservazione anche i corsi d’acqua minori

Venerdì 24 luglio allerta arancione per temporali  su tutto il territorio regionale e gialla sulle aree montane e collinari per criticità idrogeologica, in particolare per le possibili conseguenze dei rapidi innalzamenti dei livelli idrometrici dei piccoli corsi d’acqua (colate di fango e detriti, dissesti, esondazioni localizzate), “gonfiati” dall’acqua portata dalle forti piogge.

Ad annunciarlo, sulla base del quadro meteorologico delineato da Arpae, la Protezione Civile Emilia Romagna. Atteso il passaggio, rapido ma intenso – si legge nel bollettino -, di una ondata di maltempo a più riprese, nel corso della giornata di venerdì 24. L’Emilia-Romagna – compresa Piacenza – sarà investita da una perturbazione, che interesserà l’intero Nord Italia portando temporali sparsi di forte intensità, in graduale spostamento dalle province occidentali verso est. Fin dalle prime ore del mattino i temporali, particolarmente forti e sparsi sul territorio, potranno accompagnarsi a grandinate e intense raffiche di vento. Non si prevedono criticità sui corsi d’acqua principali, mentre sui bacini minori, in montagna e collina, potranno verificarsi locali allagamenti e cedimenti del terreno, con eventuali frane, colate di detriti e fango. I fenomeni sono previsti in esaurimento nelle successive 48 ore.

L’Allerta Arancione per temporali riguarda dunque tutte le zone mentre quella Gialla per criticità idrogeologica esclude le zone D ed F ovvero quelle di pianura. L’Agenzia per la Sicurezza territoriale e la Protezione civile, in raccordo con Arpae E-R, seguirà l’evoluzione della situazione; si consiglia di consultare l’Allerta e gli scenari di riferimento sulla piattaforma web: https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.