Le Rubriche di PiacenzaSera.it - Cooperazione

“I nidi ai tempi del Covid 19”, incontro virtuale con medici ed esperti promosso da Confcooperative

È previsto per giovedì 16 luglio alle ore 21 il webinar gratuito dal titolo “I servizi educativi alla prima infanzia ai tempi del Covid 19”. Si tratta di un evento compreso nell’iniziativa “Nidi Aperti Cooperativi” già divulgata da Confcooperative e destinata a fornire informazioni e organizzare visite ed incontri sul tema dei Servizi Educativi per la prima infanzia a Piacenza.

Le sei cooperative coinvolte sono Unicoop, Casa Morgana, Sfinge, Eureka, Baby club e Consorzio Farnesiana ed hanno costruito un programma comune per venire incontro alle esigenze delle famiglie che si apprestano ad iscrivere i propri figli (di età compresa dai 3 ai 36 mesi) presso i Servizi educativi per la prima infanzia. Infatti, dal primo luglio, e fino al 20, sono aperte le iscrizioni presso gli asili nido comunali e privati convenzionati, ed i genitori, che possono esprimere preferenze per l’una o l’altra struttura al momento dell’iscrizione, hanno così la possibilità di una scelta ‘informata’.

“Per questo – spiega Nicoletta Corvi direttrice di Confcooperative Piacenza – abbiamo deciso di aprire le porte dei nidi delle cooperative coinvolte che faranno conoscere i luoghi, gli spazi, la proposta educativa, i progetti specifici di ciascun servizio, accogliendo le famiglie e rispondendo alle normali incertezze dei genitori a cui si aggiungono tutti i dubbi legati alla gestione della tematica sanitaria innescata dalla pandemia”.

L’11 luglio scorso la prima giornata di “Nidi Aperti” ha avuto un grandissimo riscontro e sarà ripetuta il prossimo 15 luglio (dalle ore 16); previo appuntamento. Nella serata di giovedì 16 luglio (dalle ore 21) è invece previsto un webinar informativo mirato a far comprendere che è possibile riprogettare i nidi e le scuole dell’infanzia alla luce delle nuove normative sanitarie senza rinunciare alle caratteristiche educative proprie di questi servizi. Sarà un momento per riflettere con operatori educativi, insegnanti e famiglie, sulla necessità di contemperare i bisogni di socializzazione, gioco e apprendimento dei bambini e la sicurezza dei servizi

Per connettersi: https://www.facebook.com/confcooperativepiacenzahttps://www.youtube.com/c/BrainfarmEu

Durante il webinar interverranno il Dr Marzio Sisti che farà un quadro generale sull’andamento dell’epidemia e indicherà cosa si può fare per riaprire i servizi educativi in sicurezza e la Dr.ssa. Elena Brugnoni, che porterà l’esperienza dell’apertura dei servizi estivi sul territorio piacentino con le nuove modalità.

La conclusione è affidata alle parole del Dr Giacomo Biasucci, firmatario assieme a 23 pediatri d’Italia di una lettera aperta che denuncia, per i bambini, i danni provocati dalla chiusura prolungata dei servizi.

“È quindi urgente cambiare rotta, se si vuole evitare che alla crisi sanitaria e a quella economica si aggiunga una crisi educativa e sociale dalle conseguenze pesanti per tutti i bambini, e drammatiche per una consistente minoranza, che già in precedenza viveva situazioni di difficoltà di apprendimento – ha detto -. Vanno aperti, e riaperti sollecitamente spazi ludici con componenti educative, e vanno messe in campo iniziative specifiche di supporto per quei bambini, che gli insegnanti e gli educatori già conoscono, con difficoltà specifiche”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.