Quantcast

Il nuovo prefetto Daniela Lupo a Piacenza: “La forza dello Stato è negli anticorpi”

“La forza dello Stato è negli anticorpi. La capacità di aver fatto venire fuori una realtà così dolorosa è sintomatico di questo e deve dare fiducia alle istituzioni e ai cittadini. Nessuno è solo”.

Sono le prime dichiarazioni del nuovo prefetto di Piacenza, Daniela Lupo, che ha commentato l’inchiesta sulla caserma Levante che ha portato all’arresto di sei carabinieri per diversi reati tra cui la tortura, lo spaccio di sostanze stupefacenti, le lesioni personali e l’estorsione. Il nuovo prefetto, che subentra a Maurizio Falco, è arrivato in città per un primo incontro con le istituzioni.

Prefetto Lupo e sindaco Barbieri

Nella mattinata del 27 luglio è stata ricevuta dal sindaco e presidente della Provincia Patrizia Barbieri in Municipio. L’incontro istituzionale – fa sapere Palazzo Mercanti – è stato occasione per esprimere “non solo l’accoglienza e l’augurio di buon lavoro a nome dell’intera cittadinanza”, ma anche per sottolineare “il valore del dialogo e della reciproca collaborazione tra le istituzioni”. Un aspetto, questo, di cui il Sindaco Patrizia Barbieri e il Prefetto Daniela Lupo hanno condiviso l’importanza, ribadendo “l’impegno congiunto di Comune, Provincia e Prefettura a tutela della sicurezza, della coesione sociale e della legalità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.