Il terzo volto nuovo della Conad Alsenese è Stefania Guaschino

Più informazioni su

Prosegue senza sosta il mercato della Conad Alsenese, formazione piacentina al via del prossimo campionato di B1 femminile. Il sodalizio piacentino presieduto da Stiliano Faroldi annuncia il terzo volto nuovo della rosa a disposizione di coach Alessandro Della Balda: si tratta della centrale Stefania Guaschino.

Nata il 12 luglio 1994 a Casale Monferrato (anche sua città di origine), arriva dal triennio in B2 con la maglia della Pavic Romagnano, disputando altrettante stagioni ad alto livello in B2. Nella scorsa annata pallavolistica interrotta prematuramente dal Coronavirus, Stefania ha giocato insieme alla palleggiatrice Giulia Malvicini, che ora ritroverà in maglia gialloblù. Per la Guaschino, una carriera iniziata nella sua città, dove è maturata fino ai 19 anni arrivando in precedenza da sedicenne a far parte della rosa della squadra militante in B1. Nel suo curriculum, anche un prezioso triennio in Francia con il Saint-Raphaël di Giulio Bregoli, il Paris Saint-Cloud e il Nîmes.

“L’arrivo di Stefania – spiega il direttore sportivo della Conad Alsenese Luca Baldrighi – nasce da un’importante opportunità di mercato in concomitanza con l’addio di Alessandra Fava. Sin dalle prime telefonate abbiamo capito come fosse il profilo giusto da inserire nel nostro roster. A  mio avviso, è una centrale con maggior attitudine all’attacco, ma anche in forte crescita nel fondamentale del muro, dove nella passata stagione ha fornito importanti indicazioni di crescita.  Ragazza di poche parole e lavoratrice instancabile e seria, in campo mette grande personalità e grinta. Le sue ex compagne la descrivono come una leader silenziosa molto incline al gruppo. In lei non abbiamo mai percepito un tentennamento in merito al partecipare al campionato di B1, anzi ciò che ci ha manifestato è la forte convinzione di poter essere d’aiuto a questa squadra”.

“Mi ha convinto – afferma Stefania Guaschino – il fatto che nella scorsa stagione, pur essendo al primo anno in B1, l’Alsenese ha saputo stare nella parte alta della classifica. Inoltre, mi fa piacere ritrovare Giulia Malvicini con cui ho giocato a Romagnano. Parlando con il ds Luca Baldrighi, ho percepito un aspetto che reputo importante: quello di una società familiare, un tipo di realtà a cui sono abituata e dove mi sento più a mio agio, perché è più facile stringere un rapporto umano”. Quindi aggiunge. “Penso di essere una centrale abbastanza equilibrata, poi dipende molto dall’allenatore: sono una giocatrice a cui piace lavorare duro in palestra ogni giorno. Confrontarsi con la B1 per me è un grande stimolo, anche perché quando l’avevo giocata ero molto giovane”. Studentessa universitaria in Lingue a Vercelli, il suo principale hobby è viaggiare.

IL PUNTO SULLA NUOVA CONAD ALSENESE – Guaschino è il terzo volto nuovo della Conad Alsenese insieme a quelli già annunciati dell’altra centrale Eleonora Fava e della palleggiatrice Giulia Malvicini. Tre sono anche le conferme ufficializzate  che riguardano la palleggiatrice Melania Lancini, il libero Martina Pastrenge e la schiacciatrice Serena Tosi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.