La Canottieri Ongina conferma Alessio Perodi “Contento di continuare questa avventura”

Più informazioni su

Prosegue la raffica di conferme in casa Canottieri Ongina, formazione piacentina di serie B maschile che si riproporrà in categoria puntando sulla continuità.

L’ottavo protagonista della scorsa stagione che vestirà nuovamente la maglia giallonera è il giovane schiacciatore Alessio Perodi. Cremonese classe 2002, Perodi (anche giocatore di beach volley) si appresta a vivere la sua seconda stagione sulla riva piacentina del Po. Nello staff tecnico (tutto confermato), oltre a coach Mauro Bartolomeo, Alessio ritroverà anche suo padre Fausto, impegnato nel ruolo di secondo allenatore. Nella scorsa stagione, la Canottieri Ongina si trovava in testa al girone B di serie B maschile al momento della sospensione a causa del Coronavirus.

“Arrivare in questa società – racconta Alessio Perodi riavvolgendo il nastro – è stato un nuovo inizio, come ricominciare a giocare a pallavolo. Nella scorsa stagione avevo la fortuna di essere il più giovane e dunque potevo imparare davvero da tutti. Ho fatto un po’ di gavetta e mi ritengo fortunato di aver potuto fare questa esperienza, osservando gli altri compagni e vedendo il livello della serie B. A Monticelli mi sono trovato davvero bene, sia con il gruppo sia con lo staff; il mio ruolo era quello di dare una mano in allenamento e cercare di migliorare. Sotto quest’ultimo punto di vista, mi sento cresciuto, un giocatore diverso rispetto a settembre e questo è merito del livello di pallavolo che c’è alla Canottieri Ongina. Sono contento di poter continuare questa avventura; da un lato mi dispiace un po’ per com’è finita nei mesi scorsi, ma dall’altro sono felice che si sta confermando buonissima parte del gruppo”.

Nella foto di Andrea Scrollavezza, lo schiacciatore Alessio Perodi (Canottieri Ongina)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.