Maturità nell’era Covid da 100 e lode per Anita, studentessa del liceo Gioia di Piacenza

Maturità nell’era Covid da 100 e lode per Anita, studentessa del liceo Gioia di Piacenza.

Un risultato lusinghiero e meritato per per Anita Groppi, di 5B Classico, che ha così concluso in bellezza il quinquennio al liceo Gioia. “Anita già dai primi anni del suo percorso liceale si è distinta per impegno, serietà, lucidità di pensiero; ha poi maturato determinazione, efficacia metodologica e originalità di approccio allo studio – fa sapere il liceo cittadino -. Il suo profitto è stato sempre eccellente non solo per la costanza e la profondità dello studio, ma soprattutto per la capacità di strutturare rete metadisciplinare di saperi. La curiosità per tutte le discipline del curriculum liceale, la cura posta nell’apprendimento, l’attitudine al pensiero critico le hanno fatto conseguire risultati di rilievo. Le discipline scientifiche, talvolta sofferte e trascurate al Liceo Classico, sono stati punti di forza di Anita, che ha sviluppato un’ottima capacità di modellizzazione”.

“Sono state numerose le attività integrative del Liceo Gioia a cui Anita ha partecipato (redattrice del giornale d’istituto L’Acuto e tutor del progetto di peer-education Snoopy), dimostrando attenzione e generosità verso i suoi pari e la realtà che la circonda. Complimenti Anita!”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.