“Niente distanza anti-Covid e dotazioni protettive”: il Comune chiude il Paradise per 4 giorni

Il Servizio Marketing e Commercio del Comune di Piacenza ha disposto la chiusura per 4 giorni, da venerdì 31 luglio a lunedì 3 agosto compresi, del locale “Chikos-Paradise” di strada dell’Aguzzafame 87 a Piacenza, sia per quanto riguarda l’attività di intrattenimento danzante, sia per la somministrazione di alimenti e bevande.

“Il provvedimento – spiega in una nota il Comune di Piacenza – fa seguito agli accertamenti condotti dalla Polizia Locale il 26 luglio scorso, quando si è rilevato il mancato rispetto della distanza interpersonale di un metro tra i clienti presenti al banco del bar, nonché l’assenza delle dotazioni protettive previste dalle linee guida della Regione Emilia-Romagna: in particolare, la segnaletica verticale e orizzontale volta a evitare assembramenti, oltre alle barriere di separazione della postazione cassa in ingresso”.

Di qui la disposizione di chiusura provvisoria a tutela della salute pubblica, in virtù della situazione di emergenza epidemiologica tuttora in corso, delle violazioni riscontrate alle misure di prevenzione stabilite dalle normative vigenti – con riferimento all’articolo 2 del decreto 33/2020 – avendo preso atto inoltre da segnalazione dell’azienda Usl di due casi accertati di contagio da Covid-19 registrati dall’azienda sanitaria tra le persone che hanno frequentato il locale nella notte tra venerdì 24 e sabato 25 luglio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.