Non rispettano il divieto di avvicinamento alle ex compagne e scattano le manette

Più informazioni su

Non rispettano il divieto di avvicinamento alle ex compagne e scattano le manette. A finire nei guai due uomini, entrambi stranieri, che non avrebbero rispettato le misure disposte dall’autorità giudiziaria, in seguito a denunce per maltrattamenti in famiglia.

Un cittadino marocchino di 51 anni è stato visto dai vicini cercare di entrare nel garage dell’ex compagna, venendo così meno al divieto di avvicinamento. Arrestato dalla Squadra Mobile della Questura di Piacenza, ora si trova ai domiciliari presso un’altra abitazione. E’ stato invece portato alle Novate, sempre dagli agenti della Mobile, un ivoriano di 43 anni, nei confronti del quale a maggio era stato emesso un divieto di avvicinamento nei confronti dell’ex, una sua connazionale. L’uomo, che non accettava la fine della relazione, nei giorni scorsi l’ha aggredita e picchiata in strada. Ora si trova in carcere.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.