Ricercato per violenza sessuale, 49enne fermato nel piacentino

Sono scattate le manette ai polsi di un 49enne rumeno, destinatario di un mandato di arresto europeo poiché ritenuto responsabile di violenza sessuale aggravata.

Sono stati i carabinieri della stazione di Caorso (Piacenza), a seguito della comunicazione del rintraccio dal Servizio di Cooperazione Internazionale di Polizia, a rintracciare l’uomo, dopo alcuni appostamenti, presso la sua dimora dando esecuzione al mandato di arresto emesso dal Tribunale di Draguignan (Francia).

Secondo le accuse, l’uomo, di professione autotrasportatore, nel gennaio di quest’anno in un’area di sosta vicino alla città di Freijus, avrebbe fermato una giovane connazionale 24enne costringendola sotto minaccia a subire un rapporto completo. Una volta bloccato, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato presso il carcere delle Novate a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.