Scuole e edifici comunali, a Gragnano interventi di manutenzione per 20mila euro foto

“Le opere di manutenzione ordinaria sono fondamentali per conservare il patrimonio immobiliare ed evitare il peggioramento delle condizioni di ammaloramento, foriere di disagi e problemi oltre che di costi aggiuntivi più ingenti a carico delle casse comunali. Per questo ci siamo attivati appena le restrizioni anticovid si sono allentate per procedere in tal senso”.

Così commenta la sindaca del Comune di Gragnano Patrizia Calza insieme all’assessore Cristiano Schiavi, che aggiunge: “Abbiamo messo mano a diversi interventi, per lo più riguardanti gli edifici scolastici, per un importo complessivo di circa 20mila euro”. Presso l’edificio che ospita la scuola media – entrano nel dettaglio – si è svolto l’intervento più consistente: si è provveduto ad eliminare una infiltrazione che partendo dal terrazzo frontale rischiava di danneggiare alcuni spazi interni attraverso la rimozione della guaina esistente, con l’mpermeabilizzazione doppio strato con guaina ardesiata e la realizzazione di un nuovo pluviale esterno in lamiera riverniciata. Alla scuola elementare si è provveduto alla sistemazione del tetto per prevenire infiltrazioni, così come presso l’edificio che ospita la scuola dell’infanzia.

Sono poi stati effettuati lavori di messa in sicurezza del cornicione e del tetto della palazzina di proprietà Comunale di Campremoldo Sopra dove, oltre ad alcuni nuclei familiari, è ospitata anche la sede della Polisportiva locale. Infine presso la cappella Comunale del Cimitero di Campremoldo Sopra, con opportuni lavori di lattoneria e muratura, sono state eliminate pericolose infiltrazioni: “Un intervento – rimarca il primo cittadino – molto atteso dalla comunità particolarmente legata a questa cappella che, nel tempo, è stata oggetto anche di lavori di decorazione”.

Nel frattempo si sono svolti, e in parte sono ancora in corso, lavori di manutenzione del patrimonio arboreo, in particolare sulle piante del viale che attraversa il paese per consentire una buona visibilità da parte di chi accede dalle vie laterali sulla provinciale. “A proposito di verde e ambiente – conclude Calza -, colgo l’occasione per ringraziare una concittadina che, a nome della Ditta Lattoneria 2 S, ha donato al Comune una pianta da posizionare nel parco giochi della frazione di Gragnanino per creare uno spazio d’ombra attualmente non previsto. Un gesto che dà il senso dell’appartenenza alla comunità”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.