Si perdono sotto al Penice nel temporale, tre bikers localizzati grazie a un sms

Tre ciclisti in mountain bike soccorsi e salvati in mezzo al bosco nella tarda serata di venerdì 3 luglio dai carabinieri forestali di Bobbio, dopo essere stati individuati attraverso un sms inviato ai soccorritori.

E’ avvenuto nei pressi del Passo Penice, sul fronte pavese vicino alla località Pozzallo. Secondo quanto ricostruito, i tre 40enni, due uomini e una una donna, facevano parte di una comitiva di cinque ciclisti provenienti da Monza e diretti al mare ligure, a Portofino. Il gruppo si sarebbe diviso nei pressi del Penice, mentre stavano cercando di raggiungere Bobbio per trascorrere la notte. L’allarme è scattato nella serata di venerdì quando tre dei cinque bikers si sono persi e le condizioni meteo sono peggiorate sulla zona.

Attraverso il sistema del Soccorso Alpino “sms locator” la posizione esatta del gruppo dei dispersi è stata individuata e i soccorritori intorno alle 23 sono giunti salvarli: si trovavano in un bosco a circa 200 metri dalla strada provinciale, ma il fango e la pioggia li avevano bloccati. Per primi ad arrivare i carabinieri forestali, poi i vigili del fuoco e il Soccorso Alpino. I tre bikers sono stati recuperati e rifocillati, per furtuna nessuna conseguenza fisica per loro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.