Quantcast

Marsaglia, muore dopo il tuffo in Trebbia un 49enne

Tragedia a Marsaglia (Piacenza) nella tarda mattinata di domenica 19 luglio, in riva al Trebbia.

Un uomo di 49 anni, Fabio Persico, è deceduto mentre stava facendo il bagno. Dopo un tuffo nel fiume l’uomo non è più riemerso. L’allarme è scattato intorno alle 11 e 30 ed è stato subito richiesto l’intervento del 118 con l’ambulanza della Croce Rossa di Marsaglia e l’auto medica dell’ospedale di Bobbio. Allertata anche l’eliambulanza, giunta da Parma e atterrata sul greto del Trebbia.

malore in Trebbia a Marsaglia elisoccorso

Piuttosto complicato il tentativo di salvataggio da parte degli operatori di soccorso: l’uomo si trovava infatti dalla parte opposta rispetto alla spiaggetta. Così è stata creata una catena di persone in acqua per raggiungerlo e trascinarlo a riva, dove le operazioni di rianimazione purtroppo non hanno dato esito positivo. Era originario del Trentino e residente in provincia di Cremona e si trovava in vacanza con la famiglia nella nostra provincia.

Sul posto sono giunti anche i vigili del fuoco, il Soccorso Alpino e i carabinieri della stazione di Marsaglia per tutti i rilievi.

malore in Trebbia

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.