Stazione di Sarmato, Foti (FdI) “Rendere nuovamente utilizzabile l’immobile danneggiato”

“Intervenire per ripristinare la piena e sicura fruibilità dell’immobile che ospita la stazione di Sarmato” è la richiesta di Tommaso Foti, deputato piacentino nelle fila di Fratelli d’Italia, che ha rivolto sul punto una interrogazione al Ministro delle Infrastrutture.

“La precarietà della condizione dell’immobile – rimarca Foti – che risulta ad oggi puntellato e dichiarato inagibile, rappresenta infatti motivo di forte preoccupazione”.

Per il parlamentare di Fratelli d’Italia “occorre che il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti incalzi Rete Ferroviaria Italiana, affinché si adoperi quanto prima per garantire la piena utilizzabilità dell’immobile che ospita la stazione di Sarmato”.

“Appare indispensabile  quindi – sottolinea Foti – per rendere nuovamente agibile la struttura, alleggerire il carico statico che sulla stessa insiste, anche mediante una parziale eliminazione del tetto”.

Per il deputato di Fratelli d’Italia “occorre un intervento tanto mirato quanto urgente, in modo da restituire quanto prima la stazione di Sarmato ai cittadini”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.