A Piacenza sette nuovi casi di positività, in regione sono 69

Coronavirus, l’aggiornamento di domenica 9 agosto: 69 nuovi casi positivi in Emilia Romagna, di cui 43 asintomatici da screening regionali e attività di contact tracing. Efficace l’azione di controllo: la maggior parte dei casi in tre province, 20 collegati a giovani in vacanza in Grecia e Croazia e a rientri dall’estero. Un nuovo decesso. In provincia di Reggio Emilia 19 casi, a Bologna 18, a Ravenna 11. Effettuati oltre 5.400 tamponi e 1.241 test sierologici. Casi attivi a quota 1.760 (+48), di cui circa il 95% con sintomi lievi in isolamento a casa. A Piacenza si sono registrati sette nuovi casi.

Dei 69 nuovi casi, 36 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 40 sono stati individuati nell’ambito di focolai già noti, 25 sono collegati a vacanze o rientri dall’estero (per i quali la Regione ha previsto due tamponi naso faringei durante l’isolamento fiduciario se in arrivo da Paesi extra Schengen). Per quanto riguarda la situazione nelle province, i numeri più elevati si registrano a Reggio Emilia (19 casi), a Bologna (18) e a Ravenna (11). Con 16 casi legati a ragazzi tornati da una vacanza in Grecia o Croazia, oltre a 4 rientri da paesi esteri.

Nel Reggiano dei 19 casi, tutti in isolamento domiciliare e 7 asintomatici, 10 sono stati individuati nell’ambito di focolai collegati alle vacanze in Croazia e in Grecia, 2 grazie all’attività di controllo per rientri da India e Romania; 1 da screening nel settore della logistica. Negli altri casi si tratta di contatti di casi già in isolamento al momento della diagnosi e di un 1 caso sporadico. In provincia di Bologna su 18 casi, 13 asintomatici e 17 in isolamento domiciliare. Nel dettaglio: 1 caso importato dalla Croazia, 7 tracciamenti legati a caso noto, 1 caso importato dall’Albania, 2 casi sporadici di persone con sintomi, 4 da tamponi nel comparto della logistica, 1 da screening per categorie lavorative e 2 da tamponi pre-ricovero. In provincia di Ravenna su 11 casi, tutti in isolamento domiciliare, 8 sono asintomatici. Di questi 4 sono ragazzi di Faenza rientrati da un viaggio in Grecia mentre 1 è un caso di contatto ad essi collegato; 1 caso riguarda attività di controllo di rientro dall’estero, 4 l’attività di screening in strutture assistenziali e sanitarie. Infine: 1 caso da tracciamento di caso precedente e già in isolamento.

I tamponi effettuati ieri sono 5.413, per un totale di 727.693 A questi si aggiungono anche 1.241 test sierologici. I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 1.760 (48 in più di quelli registrati ieri). Purtroppo si registra un nuovo decesso in provincia di Bologna. Il numero totale sale dunque a 4.295. Le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 1.675 (+48 rispetto a ieri), circa il 95% dei casi attivi. Restano 4 i pazienti in terapia intensiva, invariato anche il numero di quelli ricoverati negli altri reparti Covid: 81. Le persone complessivamente guarite salgono a 24.066 (+20 rispetto a ieri): 95 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 23.971 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.674 a Piacenza (+7, di cui 2 sintomatici), 3.808 a Parma (+2, nessun sintomatico), 5.172 a Reggio Emilia (+19, di cui 12 sintomatici), 4.188 a Modena (+4, di cui 1 sintomatico), 5.362 a Bologna (+18, di cui 5 sintomatici); 437 casi a Imola (+1, non sintomatico), 1.100 a Ferrara (+1, sintomatico); 1.185 a Ravenna (+11, di cui 3 sintomatici), 999 a Forlì (+3, nessun sintomatico), 848 a Cesena (+1, non sintomatico) e 2.348 a Rimini (+2, entrambi sintomatici). /PF

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.