Quantcast

Calcio Eccellenza, con il raduno è partita l’avventura della Vigor Carpaneto

Più informazioni su

Si alza il sipario sulla nuova avventura della Vigor Carpaneto, che venerdì si è radunata a porte chiuse al centro sportivo “San Lazzaro” di Carpaneto in vista della nuova stagione in Eccellenza emiliana.

Un’annata calcistica particolare, non solo a causa della situazione-Coronavirus (con tutte le conseguenze in termini di protocolli), ma anche per le vicissitudini estive che hanno riguardato la società piacentina. Dopo tre anni ricchi di soddisfazioni, infatti, il sodalizio del presidente Giuseppe Rossetti ha salutato a malincuore la serie D, facendo volontariamente un passo indietro (seppur doloroso) e ripartendo dalla massima serie regionale.

La guida tecnica è stata affidata al tecnico Francesco Cristiani, che oggi pomeriggio ha diretto il suo primo allenamento in biancazzurro inaugurando il tour de force che attende i giocatori con sedute doppie per una settimana intera in vista di un primo test da definire sabato 5 settembre. Modenese classe 1969, Cristiani è reduce dall’avventura iniziata a stagione in corso al Pallavicino (Promozione), mentre in passato ha maturato esperienze in Emilia guidando Crevalcore, Dorando Pietri, Carpi (da direttore tecnico), Rubierese, Casalgrandese, Castelfranco e Axys Zola tra Eccellenza e serie D.

Cristiani Vigor

“Sta nascendo una squadra molto giovane – racconta il nuovo allenatore del Carpaneto – con grandi motivazioni nel’iniziare qualcosa di nuovo. Dovremo affrontare un’annata molto impegnativa e tra le priorità nello scegliere i giocatori la società ha puntato molto sulla condivisione del progetto. Cercheremo di creare una base di entusiasmo importante e di cercare di diventare squadra più velocemente possibile”.

Quali saranno gli obiettivi della prima settimana di lavoro in una squadra che giorno dopo giorno sta prendendo forma?

“Affronteremo un discorso di valutazione iniziale delle condizioni dei giocatori, con la parte fisica che andrà avanti di pari passo con quella tecnico-tattica arrivando a pensare al modulo attraverso le caratteristiche dei ragazzi”.

Quanto peserà il fattore-esperienza?

“Oltre al discorso sopracitato delle motivazioni, la società ha giustamente pensato a individuare qualche figura di esperienza da affiancare a giovani interessanti. Fin qui, Alessandro Vecchi (difensore, ndc) è il più rappresentativo di questa categoria”.

Cosa chiederà alla nuova Vigor?

“Dovrà avere grande dinamismo e disponibilità tattica”.

LA ROSA PROVVISORIA – Questo il gruppo provvisorio della Vigor Carpaneto, con la rosa che verrà integrata e completata nei prossimi giorni.

Portieri: Alessandro Terzi, Luigi De Rosa

Difensori: Paolo Contini, Andrea Ferrari, Alessandro Vecchi

Centrocampisti: Gabriel Anarfi, Achraf Habachi, Giuseppe Lombardo,

Attaccanti: Matteo Raggi, Alassaine Compaore, Riccardo Manna, Lorenzo Pezzi, Claudio Pontoglio, Luca Toffolini

Allenatore: Francesco Cristiani

Preparatore dei portieri: Gian Paolo Gazzola.

Nelle foto, il tecnico della Vigor Carpaneto 1922 Francesco Cristiani in primo piano e a colloquio con il difensore Alessandro Vecchi

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.