Controlli nel weekend di Ferragosto, segnalati 15 giovani e un denunciato per spaccio di droga

Più informazioni su

Nel lungo weekend di Ferragosto, i Carabinieri del Comando Provinciale di Piacenza sono stati impegnati in un servizio straordinario di controllo del territorio in città e in tutta la provincia, condiviso con il prefetto durante le riunioni del tavolo provinciale per l’ordine e la sicurezza, con l’impiego delle pattuglie di quasi tutte le stazioni dipendenti e degli equipaggi dei Nuclei Radiomobili, che sin dalla serata del 14 agosto hanno svolto servizi di prevenzione volti a garantire il trascorrere di una serena festività.

Vasto e diversificato, con una presenza discreta, vigile e rassicurante, il servizio straordinario è stato effettuato al fine di intensificare la cornice di sicurezza dei cittadini, il contrasto dei reati di tipo predatorio, lo spaccio e il consumo di sostanze stupefacenti ed il controllo della circolazione stradale in chiave preventiva. A tal fine, dalla serata di venerdì fino a domenica notte compresa, sono stati effettuati posti di controllo lungo la rete viaria, gli incroci e i più significativi punti di snodo stradale della città e della provincia. Numerosi, poi, sono stati gli interventi che i militari hanno eseguito: sono dovuti accorrere per dirimere alcune discussioni tra avventori che avevano alzato troppo il gomito, oppure all’interno delle mura domestiche per liti tra familiari per futili motivi. In quasi tutti i casi, i carabinieri sono riusciti a mediare e a riportare la calma.

Il bilancio dell’attività di controllo parla di cinque automobilisti denunciati per guida in stato di ebbrezza, di un 38enne straniero, residente a Genova, denunciato a Ottone per minacce nei confronti di un barista e porto di oggetti atti ad offendere (brandiva un coltello), di due giovani denunciati per concorso in furto aggravato, di un 23enne denunciato a Rivergaro per detenzione ai fini di spaccio di droga e di quindici giovani, tra i 22 e i 30 anni, segnalati quali assuntori di sostanze stupefacenti perché trovati in possesso di modiche quantità di droga. Complessivamente sono stati sequestrati circa 60 grammi di stupefacente, tra marijuana ed hashish.

Riguardo alle denunce in stato d’ebbrezza, un automobilista è stato fermato a Monte Moria, nel territorio di Morfasso, grazie all’intervento di due militari fuori servizio, che hanno richiesto l’intervento dei colleghi. L’uomo, un piacentino di 48 anni, aveva un tasso alcolemico pari a 2,18 gr/l, oltre quattro volte il limite di legge.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.