Donate attrezzature per la riabilitazione dei pazienti dell’unità spinale di Villanova foto

L’associazione culturale Memorial Vallavanti Rondoni ha donato all’Unità spinale di Villanova materiali e attrezzature per la riabilitazione dei pazienti ricoverati.

La consegna è avvenuta nei giorni scorsi. Erano presenti Patrizia Vallavanti, fondatrice del sodalizio insieme al marito Roberto, il presidente Davide Vallavanti, operatori e pazienti della struttura. La donazione deriva dai proventi delle iscrizioni alla quarta edizione del Premio letterario nazionale promosso dall’associazione culturale. Monica Orsi, direttore dell’Unità spinale, ha ringraziato per i materiali acquistati, sottolineando “l’importanza del lavoro assistenziale e riabilitativo che quotidianamente viene portato avanti all’interno dell’ospedale, luogo di dolore ma anche di vita, relazione e solidarietà”.

La fondatrice del sodalizio ha raccontato il percorso riabilitativo che ha dovuto affrontare a seguito di un evento che l’ha resa temporaneamente non autosufficiente. “La strada che mi ha condotta alla guarigione – ha spiegato – mi ha permesso di crescere scoprendo dentro di me una straordinaria forza di volontà, anche attraverso l’incontro con persone speciali all’interno dell’Unità spinale di Villanova, in cui sono stata ricoverata”. Con questa struttura Patrizia ha sviluppato un forte legame, testimoniato dalla volontà di supportarne le attività, attraverso varie donazioni  che si sono susseguite negli anni.

Il Memorial nasce per ricordare Luigi Vallavanti e Rosetta Rondoni, mancati prematuramente a seguito di malattia incurabile: “Il gesto di solidarietà che ne scaturisce vuole essere un aiuto per tutti i malati, ma in particolar modo per coloro che si trovano da soli ad affrontare una prova così difficile”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.