Quantcast

Il prefetto Lupo: “Dobbiamo insegnare il rispetto delle donne”

Importanti le parole spese dal prefetto Daniela Lupo a margine dei funerali di Elisa Pomarelli.

“E’ un fatto privato la morte di un figlio, ma questo grande dolore unisce l’intera collettività – ha fatto notare all’uscita delle esequie -. Ognuno deve fare la propria parte e anche noi come donne, come madri e come cittadine dello Stato, dobbiamo cominciare da genitori a insegnare ai nostri figli ad avere rispetto della differenza di genere e della persona nella sua interezza”.

“Con questo impegno abbraccio i genitori di Elisa – ha proseguito – e simbolicamente di tutte quelle donne che per amore, per un amore malato, non sono tornate dai propri cari. Il nostro impegno è di far sì che chiunque pensi che avere una donna significa disporre della vita di quella donna fa parte di una cultura che va sradicata e noi dobbiamo contribuire a questo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.