Quantcast

Lultimaprovincia: dal 27 al 30 agosto tre spettacoli tra musica, circo e divertimento

Continuano gli spettacoli della 29esima edizione del Festival Lultimaprovincia: dal 27 al 30 agosto in programma tre appuntamenti in provincia di Piacenza, a Rottofreno, San Giorgio e Carmiano.

Si parte giovedì 27 agosto (ore 21) presso la pista polivalente di via Tobagi a Rottofreno con lo spettacolo di clown e circo contemporaneo “La Sbrindola: Shok’em all” di e con Leonardo Cristiani e Marco Macchione. Un sound system autocostruito, installato sopra ad un risciò è il pretesto per dare inizio allo spettacolo. Gli artisti arrivano a bordo di un moderno risciò a pedali chiamato “Vibrella Sound” , che dispensa musica con il preciso intento di scatenare un dancefloor. Dove? Ovunque. Lo spettacolo nasce prima di tutto dall’amicizia e dall’incontro tra due incredibili ed estroverse personalità ed inizia a prendere forma nel 2008, durante un viaggio in Ungheria, nel quale incomincia una grandiosa amicizia e collaborazione tra i due artisti. Punto focale per la storia dello spettacolo, l’incontro nella capitale ungherese con Fabrizio il Gorilla, durante la notte di capodanno. Il gorilla Fabrizio entra da subito nel ruolo di mente pensante e -Deus ex machina – dello show.

Lultimaprovincia farà quindi tappa venerdì 28 agosto (ore 21) alla Cortazza del Castello di San Giorgio Piacentino con lo spettacolo di circo e teatro contemporaneo allestito dalla compagnia Madame Rebiné dal titolo “La riscossa del clown” di e con Ferdinando D’Andria e Maila Sparapani. Sceneggiatura e regia con Andrea Brunetto, Max Pederzoli, Alessio Pollutri; costumi e scenografia di Loredana Averci; visual Laura Fanelli. Dopo novant’anni di sfortuna, delusione e scivoloni un vecchio clown torna a cavallo della sua sedia a rotelle per farsi giustizia. Sarà un’impresa impossibile dove renne acrobate, giocolieri miopi e mosche assassine cercheranno di impedirglielo. A colpi di naso rosso farà occhi neri e lotterà fino all’ultimo respiro per difendere la sua dignità. Se ci riuscirà sarà solo grazie al sostegno degli spettatori. Uno spettacolo di circo e teatro al servizio della leggerezza e del divertimento.

Domenica 30 agosto (ore 21) ci si sposta in direzione della Piazza della Chiesa di Carmiano (Vigolzone), dove andrà in scena lo spettacolo di teatro clown contemporaneo curato da Manicomics Teatro dal titolo “Un chilo di libri per un panino” di e con Mauro Caminati e Paolo Pisi . Regia Valerio Bongiorno. Lo spettacolo si apre in occasione di una giornata speciale: l’inaugurazione della nuova biblioteca della scuola. All’evento è stato invitato un importante personaggio: il “famosissimo” attore Cesare Augusto Bellavoce che con la sua arte declamatoria e voce suadente leggerà storie, poesie, racconti e quant’altro utile ad intrattenere il pubblico. L’attesa è grande, il preside è emozionato, il bidello incuriosito, i festoni sono appesi, tutto è pronto! Uno… due … tre! ……eccolo arriva! Ma come…? Non arriva nessuno e nessuno infatti arriverà mai! Il preside e il bidello, volenti o nolenti sono costretti ad “improvvisarsi” attori in sostituzione del grande artista. I due personaggi sono certo stravaganti, un po’ bizzarri, una coppia che ricorda Don Chisciotte e Sancio Panza che come loro, s’inoltra nei mondi immaginari del Don Chisciotte della Mancha, del Piccolo Principe, del Giovannino perdigiorno, di Sandokan: la biblioteca è un modo di libri e ogni libro è un mondo. Certo in biblioteca si può trovare di tutto, per ogni curiosità o passione. I due sono capaci di creare col pubblico un’intima confidenza, tra immaginazione e poesia, alternando momenti narrativi a situazioni cariche di grande comicità.

INFO SPETTACOLI – Cell. 339.6180502 – 349.3542866 – 3331741885
www.manicomics.it – allegra.spernanzoni@manicomics.it – mauro_mozzani@libero.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.